GREEN PASS, FISASCAT CISL: “CHIARIRE SU NON LICENZIABILITA’ LAVORATORI”

17 Settembre 2021 15:24

Italia: Lavoro

ROMA – “Dal dispositivo non uscirebbe in maniera chiara ed esplicita la non licenziabilità del lavoratore sprovvisto di green pass per via del rinvio alle discipline contrattuali di settore. Sarebbe invece auspicabile che nel Decreto si riportasse in maniera chiara ed univoca che il mancato possesso della certificazione verde, salvo la sospensione dal lavoro, non possa in alcun caso rappresentare un motivo per effettuare un licenziamento”.

Così, con Adnkronos/Labitalia, il segretario generale della Fisascat Cisl, Davide Guarini, dopo la decisione del governo di estendere a tutti i lavoratori l’obbligo del green pass. Per il sindacalista “occorre evitare battaglie ideologiche che qualcuno potrebbe strumentalmente alimentare in ordine alla licenziabilità o al demansionamento di lavoratori sprovvisti di green pass in una contingenza storica tanto delicata”.

“Sarebbe oltremodo ingiustificato – ha concluso – che alcune regole importanti divenissero delle scorciatoie per sbarazzarsi di qualche dipendente”.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: