GREEN PASS, QUESTURA TRIESTE: “LACRIMOGENI PER EVITARE SCONTRI, TRA MANIFESTANTI TRE FERITI LIEVI”

18 Ottobre 2021 21:09

Italia: Cronaca

TRIESTE – “Nonostante l’invito fatto più volte dal dirigente dei servizi di ordine pubblico a liberare l’area, i manifestanti per tutta risposta si sono seduti a terra, bloccando l’avanzamento di uomini e mezzi. Hanno rifiutato anche la proposta fatta dalla questura di trasferirsi in un’altra piazza cittadina per aver modo di continuare in quella sede la loro protesta”.

Lo sottolinea in una nota la questura di Trieste.

”I reparti impiegati hanno iniziato, quindi, lentamente ad avanzare con l’utilizzo degli idranti per vincere la resistenza dei gruppi più ostinati, sdraiati a terra – sottolinea ancora la questura – A causa della forte opposizione posta in essere, diventata pressione fisica contro gli operatori di polizia, e per evitare che le tensioni e le provocazioni potessero degenerare in aperti scontri con le forze dell’ordine, sono stati lanciati diversi lacrimogeni accompagnati da leggere spinte con gli scudi. A seguito di queste azioni sono risultati lievemente contusi tre manifestanti in codice verde”.

”Nel pomeriggio – spiega ancora la questura – un gruppo di circa 200 facinorosi, facenti parte dei manifestanti presenti al varco 4 nella mattinata odierna, nella zona dei Campi Elisi, ha aggredito le forze di polizia con lanci di oggetti e bottiglie, danneggiando anche diversi cassonetti. Per tale motivo sono stati utilizzati ulteriori lacrimogeni per disperderli”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: