GRUPPO INI, PARTITA VACCINAZIONE COVID: APRIPISTA “CITTA’ BIANCA” DI VEROLI, A BREVE A CANISTRO

31 Dicembre 2020 18:31

L’AQUILA – È partita l’operazione vaccinazione anti-Covid alla INI, gruppo sanitario privato punto di riferimento di Lazio, Abruzzo e centro sud Italia: a fare da apripista la “Città Bianca” di Veroli (Frosinone) che martedì 29 dicembre ha preso parte al V-Day nella Asl di Frosinone ed oggi è stata teatro di nuove vaccinazioni. Nei prossimi giorni sarà la volta delle altre strutture, sia cliniche private sia residenze per anziani, tra cui quella abruzzese di Canistro, nella Marsica, in provincia dell’Aquila. Il 29 sono stati somministrati i primi vaccini agli operatori sanitari della Città Bianca: per il Gruppo si tratta “di una data da ricordare per il territorio ma anche nella lunga storia del gruppo sanitario”.

“È una giornata molto emozionante – spiega il dottor Carmine Romaniello, Risk Manager del Gruppo INI –  e dopo mesi lunghi e complessi apre finalmente un orizzonte nuovo e di grande speranza in questa pandemia. L’auspicio è che la campagna di vaccinazione possa trovare la massima adesione tra gli operatori sanitari in primis e tra la cittadinanza”.

I primi a sottoporsi a vaccinazione sono stati lo stesso Romaniello, la dottoressa Eloisa Antignani e gli infermieri Margherita Viglianti e Matteo Recchia. Un’altra giornata importante in questi primi giorni di campagna vaccinale anti-covid, è stata quella che si è celebrata oggi: alla Ini Città Bianca sono state somministrate le prime dosi di vaccino, direttamente in clinica, agli operatori sanitari della struttura di Veroli e nei prossimi giorni inizierà la vaccinazione degli ospiti della Rsa. A questa giornata segnata dai sorrisi, “che chiude un anno difficile e apre un orizzonte di grande speranza sul nuovo”, hanno partecipato anche il sindaco di Veroli, Simone Cretaro, il direttore generale della Asl di Frosinone, dottoressa Pierpaola D’Alessandro, accolti dalla dottoressa Jessica Veronica Faroni, manager sanitario del Gruppo Ini e dal team di Città Bianca.

I primi medici ad essere vaccinati sono stati il dottor Ettore Piero Valente, responsabile del reparto di Riabilitazione, e il dottor Vincenzo Sauli, responsabile servizio anestesia e rianimazione.
Nelle prossime settimane INI Città Bianca e INI Grottaferrata saranno in prima linea come centri per la somministrazione del vaccino.

Il Gruppo Ini da oltre 70 anni opera in Lazio, Abruzzo e nel centro-sud Italia, con 10 strutture sanitarie, oltre 1.200 posti letto e circa 1400 dipendenti.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: