GUARDIA COSTIERA DI VASTO, OPERAZIONE PER TUTELA CONSUMATORI PRODOTTI ITTICI

3 Novembre 2023 08:27

Chieti - Cronaca

VASTO –  Al fine di verificare il rispetto delle vigenti normative in materia di taglie minime, tracciabilità ed etichettatura del pescato, si è svolta fino ad oggi un’ampia operazione della Guardia Costiera di Vasto (Chieti) per la tutela dei consumatori di prodotti ittici. Le attività hanno coinvolto uomini e donne dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vasto, in mare e nell’ambito del territorio di giurisdizione, comprensivo dei comuni di Vasto, San Salvo, Casalbordino e Torino di Sangro, ma anche dei comuni dell’entroterra.





Di rilievo è risultata l’attività di stamattina, durante la quale, attraverso un continuo coordinamento con la Capitaneria di porto di Ortona è stato bloccato un traffico illecito di vongole, pescate abusivamente e pertanto prive di ogni forma di documentazione e controllo sanitario, destinate a centri commerciali molisani. Il controllo di un veicolo sospetto lungo la Ss16, ha permesso ai militari di porre sotto sequestro 100 kg di vongole e l’elevazione, nei confronti del trasportatore, di una sanzione amministrativa di circa 2.000 euro anche in conseguenza del trasporto del prodotto ittico su un mezzo non adeguato allo scopo e sprovvisto di relativa idoneità.

L’attività a chiusura di una intensa operazione nei giorni scorsi dalla Guardia Costiera di Vasto, sotto il coordinamento della Direzione Marittima di Pescara, con numerosi controlli a pescherecci, anche attraverso i sistemi di localizzazione radio-satellitari, e a numerose attività commerciali tra le quali ristoranti e pescherie,  anche nel centro di Atessa.





In una pescheria di San Salvo sono stati rinvenuti oltre 50 kg di vongole prive di tracciabilità, sprovviste del previsto bollo sanitario, per cui il titolare dell’attività commerciale ha avuto una sanzione amministrativa di 1.500 euro e il prodotto ittico è stato sequestrato. Ma la stessa irregolarità è stata rilevata presso un’attività commerciale di Vasto dove sono state rinvenute diverse specie di prodotto ittico, sprovviste della prevista etichettatura utile ai fini della rintracciabilità del prodotto.

“L’attività di vigilanza – si legge in una nota – proseguirà da parte della Guardia Costiera di Vasto, al fine di preservare i consumatori finali del prodotto ittico e scongiurare ogni possibile violazione alle vigenti normative in materia, nonché tutelare le risorse biologiche dei nostri mari”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web