GUARDIAGRELE: ENTE MOSTRA RIMETTE A NUOVO PERGOLATO BELVEDERE SANTOLERI CON AIUTO MIGRANTI

2 Luglio 2022 18:49

Chieti - AbruzzoWeb Turismo, Cultura, Gallerie Fotografiche

GUARDIAGRELE – Riqualificazione del pergolato del Belvedere Santoleri e il ritorno allo splendore della fontana donata al Comune di Guardiagrele (Chieti) nel 2012, realizzata dall’artista polacca Małgorzata Bukowicz.

I restauri sonno stati promossi dall’Ente mostra dell’artigianato artistico abruzzese nell’ambito del programma di iniziative rivolte all’integrazione dei ragazzi extracomunitari ospiti del SAI (il sistema di protezione dei richiedenti asilo) che sono stati coordinati dal maestro artigiano Nello Iacovella e dal personale dell’Ente.

“L’approccio all’accoglienza proposto nell’ambito dei programmi di accoglienza dei migranti punta ad ottenere un’effettiva emancipazione dal bisogno di ricevere assistenza – si legge in una nota – Si parla di ‘accoglienza emancipante’ e riguardano tutte le iniziative rivolte all’ospitalità dei richiedenti e dei titolari di protezione internazionale e umanitaria che possano valorizzare le persone e la loro capacità di scelta e di progettazione”.

Il presidente Gianfranco Marsibilio fa appello al senso civico di tutti ma avverte che chiunque danneggerà il pergolato del Belvedere sarà facilmente individuato grazie ad un impianto di videosorveglianza: “Vorremmo continuare l’opera di tutela del patrimonio artistico della città – spiega Marsibilio – ma per farlo abbiamo bisogno del sostegno economico degli operatori economici e degli imprenditori della zona”.

Il prossimo progetto di restauro in collaborazione con il Comune di Guardiagrele, già inoltrato alla Sovrintendenza dei beni culturali dell’Abruzzo, riguarderà il cancello della grotta di Andrea Bafile a Bocca di Valle realizzato da Aristodemo Di Sciascio e le preziosissime maioliche di Basilio e Tommaso Cascella.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: