GUARDIAGRELE, IN ESTATE 90 EVENTI, DA DANTE A D’ANNUNZIO; SINDACO ANNUNCIA ADESIONE A PREMI FLAIANO

3 Luglio 2021 18:28

Pescara: Cultura

GUARDIAGRELE  – Sono oltre novanta gli appuntamenti per l’estate a Guardiagrele (Chieti) tra arte, spettacoli e musica, alcuni dei quali già avviati come nel caso di Artinvinta che ha scelto di aprire la quarta edizione del Festival degli Abruzzi proprio a Guardiagrele, presso l’Orto Santoleri. E ancora la “Notte Romantica” nell’ambito del progetto legato a “I borghi più belli d’Italia” a cui il Comune ha aderito, e il Guardiagrele Opera Festival, che ha voluto dedicare una serata alle vittime del Covid e ai sanitari impegnati nei mesi più duri della pandemia.

“Tra le novità di quest’anno – ha annunciato il sindaco Donatello Di Prinzio in conferenza stampa – l’adesione ai Premi Internazionali Flaiano, un piccolo passo per iniziare a entrare nel circuito cinematografico, e qui ringrazio l’associazione Premi Flaiano e la presidente Carla Tiboni. Un’altra collaborazione importante, quella con la presidenza del Consiglio regionale d’Abruzzo, per due serate dedicate a Gabriele D’Annunzio affiancato alla figura di Modesto Della Porta”. Il 26 agosto grazie al Fai e al club Unesco di Chieti sarà di scena “Itinedante”, appuntamento itinerante dedicato a un passo della Divina Commedia di Dante Alighieri. In programma anche presentazioni di libri. Hanno collaborato alla realizzazione del cartellone estivo “Guardiagrele Opera Festival”, l’Ente Mostra dell’Artigianato Artistico Regionale, la fondazione San Nicola Greco e il Teatro del Giardino.

Di Prinzio ha voluto ringraziare tutte le attività guardiesi che hanno contribuito alla realizzazione del programma estivo anche con la stampa dell’opuscolo informativo. Grande attenzione è stata riservata al settore commercio, il più colpito dalla pandemia. L’assessore Erika Pica, nel suo intervento, ha invitato cittadini e visitatori a sostenere le attività commerciali di Guardiagrele: “Presentiamo il programma estivo contemporaneamente all’inizio dei saldi, questo significa che bisogna ricominciare – ha detto Pica – I bellissimi negozi cittadini offrono da sempre prodotti eccellenti, abbiamo operato in stretta collaborazione con tutti gli esercenti per permettere loro di lavorare nelle migliori condizioni possibili”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: