GUARDIAGRELE, TRAVOLTO DA CARRO ATTREZZI: MUORE 53ENNE

5 Febbraio 2022 14:57

Chieti - Cronaca

GUARDIAGRELE – Travolto e ucciso da un carro attrezzi, mentre era sulla strada perché aveva avuto un guasto alla macchina.

È morto, così, questa mattina presto, in località Villa San Vincenzo di Guardiagrele (Chieti), un ex arbitro di calcio di Lanciano.

Si chiamava Fabio Oggioni, 53 anni, ed era un dipendente di Tua, la società di trasporto pubblico abruzzese, attualmente in servizio a Lanciano, inquadrato nella Divisione Ferroviaria.

Secondo quanto è stato possibile ricostruire Oggioni era fuori dalla sua auto e la stava spingendo perché era senza carburante, quando, in
prossimità di una curva, è sopraggiunto il veicolo che lo ha travolto.

Sul posto sono arrivati Carabinieri, 118 e Vigili del Fuoco, ma per Oggioni non c’era più nulla da fare. La salma è stata portata all’obitorio del policlinico di Chieti.

Appassionato di calcio, Oggioni era stato nella sezione di Lanciano dell’Associazione Italiana Arbitri che in un post su Facebook lo descrive come “grande uomo di sport”. Cordoglio è stato espresso dal presidente di Sezione, Igor Yury Paolucci, e da tutti gli associati frentani.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: