GUARDIE GIURATE ISTITUTO AQUILA SRL: ”TRE MESI DI STIPENDI ARRETRATI”

8 Luglio 2019 19:00

L'AQUILA – La Filcams Cgil di L’Aquila, unitamente a tutti i lavoratori interessati, ha dichiarato lo stato di agitazione delle lavoratrici e dei lavoratori dipendenti dell’Istituto Aquila srl di Ortona (Chieti).

Le Guardie Particolari Giurate dipendenti dell’Istituto, in servizio presso la Asl N.1 di L’Aquila, la Giunta Regionale d’Abruzzo a L’Aquila e la Leonardo Sistemi Avionici e Spaziali spa di L’Aquila, ad oggi devono percepire le mensilità di aprile, maggio e giugno 2019.

“I continui ritardi nel pagamento degli stipendi – si legge nella nota – si sono protratti e ripetuti negli anni facendo diventare la situazione ormai insostenibile. Addirittura vengono addebitati ai lavoratori i costi del bonifico degli stipendi. La Filcams Cgil di L’Aquila ha per tali motivi, deciso di proclamare lo stato di agitazione sindacale, chiedendo alla Prefettura l’esperimento della procedura di raffreddamento prevista dalla Legge 146/90. In tale sede, si è verificata la regolarità del pagamento delle fatture delle Committenze, avendo un positivo riscontro ma, data l’assenza dell’Azienda, il tavolo si è chiuso con un esito negativo, lasciando irrisolte tutte le problematiche prospettate. La Filcams Cgil pertanto si riserva di richiedere alle Committenze pubbliche di valutare la ricorrenza dei presupposti per l’attivazione dell’intervento sostitutivo come previsto dai contratti e dalla legge, chiedendo il pagamento diretto delle mensilità arretrate fino alla soddisfazione del credito”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: