GUIDE ALPINE: DI GIOSAFFATTE, ”CON CONTRIBUTO REGIONE FINALMENTE RISPETTATA LEGGE”

28 Novembre 2019 21:46

L'AQUILA – “Finalmente la Regione Abruzzo ottempera agli impegni della legge regionale 86 del 1998, quella sulle guide alpine”. 

Così, in una nota, il presidente delle guide alpine d'Abruzzo Davide Di Giosaffatte, che spiega: “La legge, all’articolo 38, prevede con precisione interventi a favore del collegio regionale delle guide alpine per varie importanti attività elencate nell’articolo stesso”. 





“Dopo più di venti anni dalla sua promulgazione – sottolinea -, finalmente la legge sulle guide alpine viene rispettata ed il collegio valorizzato. Da tener presente che le guide alpine e gli Amm maestri di escursionismo sono i primi 'biglietti da visita' per i frequentatori italiani ed esteri delle montagne abruzzesi, e sono gli unici legalmente abilitati alle attività di guida sulle montagne”. 

“Grazie all’impegno del nuovo direttivo del collegio e alla sensibilità dell’assessorato al turismo, il primo passo è fatto. Contiamo di continuare su questa linea per il bene e lo sviluppo turistico delle nostre belle montagne e dei parchi abruzzesi. Come è specificato nell’articolo 38 della legge regionale 86/98: la giunta regionale concede sovvenzioni per una serie di attività tra queste la valorizzazione del ruolo della guida alpina, dell’aspirante guida alpina, dell’accompagnatore di media montagna nell’attività turistica montana, inoltre per la promozione della pratica dell’alpinismo, dell escursionismo montano tra i giovani, con seminari e studi particolarmente mirati alla sicurezza in montagna, alla formazione e alle operazioni di soccorso come ribadito alle lettere (e) e (f) dell’articolo stesso”, conclude Di Giosaffatte.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!