HUB COMPETENZE: A CASTEL DI SANGRO ULTIMO FOCUS GROUP PER AIUTARE COMUNI A SPENDERE FONDI COESIONE

16 Ottobre 2023 15:34

L'Aquila - Cronaca, Gallerie Fotografiche

CASTEL DI SANGRO – Sedicesimo Focus Group, penultimo appuntamento, a Castel di Sangro (L’Aquila), con i cinque comuni dell’Alto Sangro – Altopiano delle Cinquemiglia, per l’operazione di ascolto “porta a porta” attivata dalla Regione Abruzzo e da Formez PA per mappare il fabbisogno degli enti locali e a costruire insieme l’Help Desk che sosterrà i 305 Comuni abruzzesi nella nuova Programmazione 2021-2027 e nel superamento degli ostacoli delle precedenti programmazioni.

Il Focus Group si è tenuto nella Sala comunale di Piazza Plebiscito, con il sindaco Angelo Caruso che, oltre a fare gli onori di casa, ha fatto da raccordo per le istanze avanzate da amministratori e tecnici dei comuni del comprensorio.

Presenti all’incontro Antonio Forese, dirigente del Servizio Riforme Istituzionali e Territoriali della Regione Abruzzo, Mariarosaria Russo, responsabile Formez PA del progetto “Hub delle Competenze” e l’esperta Formez Irene Salerno.





Tra i problemi emersi sin dalla prima flash survey, somministrata attraverso i QR Code sugli smartphone dei presenti – si legge in una nota -, il problema del passaggio dalla ex Comunità Montana dell’Alto Sangro – Altopiano delle Cinquemiglia, alla nuova coalizione territoriale in via di costituzione che gravita attorno a Castel Di Sangro, e composta anche dai Comuni di Roccaraso, Pescocostanzo, Rivisondoli ed Ateleta.

Puntuali e consapevoli gli interventi dei sindaci del territorio, che hanno insistito soprattutto sulla paura che i molti finanziamenti in arrivo possano trasformarsi in una forte esposizione finanziaria a causa delle anticipazioni di cassa collegate all’avvio degli interventi finanziati con i bandi. O sui problemi derivanti dal monitoraggio, con richieste dati da parte di più piattaforme.

I sindaci e i tecnici hanno chiesto più semplificazione, meno burocrazia, soprattutto nella fase di rendicontazione della spesa, e più assistenza da parte di personale qualificato per i numerosi adempimenti collegati alle procedure di spesa, per affrontare la sfida della nuova programmazione.





Dall’assemblea sono emersi segnali positivi ed incoraggianti, che di fatto anticipano il concetto di “coalizione di Comuni”: amministratori e tecnici della zona sperimentano già in maniera informale il mutuo aiuto, condividendo attivamente professionalità, esperienze e buone pratiche di fronte ai problemi comuni.

L’azione di ascolto si concluderà martedì 17 ottobre alle 14:30 a Pescara, con il Focus Group dedicato alle quattro Province abruzzesi.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©






    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale





    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web