IL CINETURISMO IN ABRUZZO AL FESTIVAL DI VENEZIA: AQUILANO ANDREA LOLLI PRESENTA LIBRI E PROGETTO

2 Settembre 2022 10:50

L'Aquila - AbruzzoWeb Turismo, Cronaca

L’AQUILA – L’Abruzzo e le sue potenzialità di set cinematografico naturale sotto i riflettori della 79esima Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. L’aquilano Andrea Lolli, ricercatore e consulente in materia di cinema e turismo, interverrà infatti a un incontro organizzato da Italy for Movies, il portale nazionale delle location e degli incentivi alla produzione cinematografica e audiovisiva, parlando in anteprima dei suoi due libri, “Gran Sasso e Cinema. Movie map del Gran Sasso d’Italia” (Ricerche e Redazioni) e “Cinema e turismo. Dalle Film Commission alle strategie di promozione del territorio” (Carocci editore) che usciranno, rispettivamente, a ottobre e il prossimo anno.

Il primo è una vera e propria guida cartacea e multimediale dei principali luoghi cinematografici del Parco nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga. Un supporto multipiattaforma che costituirà un valido volano promozionale del territorio. Prima nel suo genere per quanto riguarda l’Abruzzo, la Movie-Map è uno strumento già saldamente consolidato da decenni nel mondo ed ha sia lo scopo di creare cineturismo, incuriosendo i lettori/spettatori e portandoli a visitare i luoghi del cinema che altrimenti, con molta probabilità, non avrebbero visitato e sia creare curiosità e spingere turisti già presenti su un territorio a visitare ulteriori luoghi oltre quelli già pianificati, aumentando la permanenza sul posto e decongestionando siti di interesse turistico già noti.

Frutto di uno studio pluriennale internazionale, Cinema e turismo. Dalle Film Commission alle strategie di promozione del territorio punta invece a diventare il testo di riferimento nel panorama internazionale per quel che riguarda il cinema, il turismo e la promozione territoriale attraverso gli audiovisivi.

Nella stessa occasione verrà presentata anche l’iniziativa “Cinetrekking e Movie Tour del Gran Sasso”: veri e propri itinerari che in autunno permetteranno di visitare, tramite piccoli spostamenti e facilissimi trekking, accompagnati da esperti del settore, le location dei più famosi film girati sul Gran Sasso.

Lolli, nell’incontro in programma martedì 6 settembre a Venezia moderato da Bruno Zambardino, responsabile Affari Ue e Coordinamento istituzionale Italy for Movies (Cinecittà/Dgca MiC), interviene insieme alla professoressa Maria Grazia Fanchi, ordinaria di Cinema, Fotografia, Televisione e direttrice dell’Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Cristina Priarone, presidente Italian Film Commissions, Carmen Diotaiuti, responsabile operativo e vicedirettore Italy for Movies e Alexander Long, Public Policy di Netflix.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: