“IL LAVORO CAMBIA ANCHE PER NOI”, TOUR NAZIONALE UGL ARRIVA A SAN SALVO

12 Aprile 2021 12:30

SAN SALVO – Domani, martedì 13 aprile, arriva a San Salvo, in provincia di Chieti, alle ore 14, davanti gli stabilimenti industriali, la nona tappa del tour itinerante promosso dall’Ugl, a bordo di un bus, in occasione della Festa del Lavoro col motto “Il Lavoro Cambia anche Noi!”. Il sindacato ha deciso di essere al fianco dei lavoratori con 30 appuntamenti che si snoderanno lungo l’Italia e che si concluderanno sabato primo maggio a Milano.

L’obiettivo è quello di raggiungere nei singoli territori i propri iscritti, i dirigenti e tutti i lavoratori alle prese con una crisi economico-sociale che sta acuendo le disuguaglianze. All’incontro, tra gli altri, prenderanno parte: Paolo Capone, segretario Generale dell’Ugl, Tiziana Magnacca, Sindaco di San Salvo, Gianna De Amicis, Segretario Regionale Ugl Abruzzo e Armando Foschi, segretario Utl Chieti.

L’idea nasce dalla volontà dell’Ugl di rivendicare la centralità del lavoro, andando nelle piazze, nelle fabbriche e nelle realtà produttive di tutto il Paese.

“Siamo qui a San Salvo perché questo comune rappresenta uno dei tanti gioielli storici, architettonici e culturali presenti in Abruzzo. Guardando il luogo e la sua storia ci rendiamo conto di quanto sia necessario che il settore turistico e la sua filiera possano ripartire al più presto. Una zona che ha ricevuto importanti riconoscimenti a livello nazionale ed europeo, deve essere messa nelle condizioni di rimettersi in moto celermente, per ridare ossigeno a tutta l’occupazione locale. San Salvo rappresenta anche un importante polo industriale dove diverse realtà internazionali hanno investito grandi capitali, contribuendo alla crescita lavorativa e demografica, garantendo sviluppo e progresso al territorio. In tal senso, è importante riaffermare la centralità del lavoro tutelando le realtà produttive e favorendo sempre più l’accesso al mercato del lavoro, in particolare dei giovani”. Lo hanno detto in una nota congiunta Paolo Capone, Segretario Generale dell’UGL e il Segretario Regionale Ugl Abruzzo, Gianna De Amicis.

Dopo Roma, Napoli, Messina, Reggio Calabria, Matera, Brindisi, Bari, Campobasso e San Salvo il viaggio lungo le realtà italiane proseguirà a: Pescara, L’Aquila, Frosinone, Fiumicino, Cagliari, Rieti, Terni, Firenze, Arezzo, Civitanova Marche, Ancona, Bologna, Venezia, Trieste, Monfalcone, Verona, Trento, Riva del Garda, Genova, Aosta, Torino e Milano.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA


    Ti potrebbe interessare: