IL NAPOLI CALCIO ARRIVA IN ABRUZZO PER IL SECONDO RITIRO ESTIVO, PIENONE IN ALTO SANGRO

5 Agosto 2021 16:24

L'Aquila: AbruzzoWeb Turismo

NAPOLI – Il Napoli è da oggi in Abruzzo per la seconda parte del ritiro estivo – dopo la prima tranche a Dimaro – che durerà fino al 15 agosto.

La squadra di Luciano Spalletti è giunta a Castel di Sangro dopo aver appreso della positività al covid19 di Filippo Costa, difensore azzurro che non ha mai giocato con la prima squadra in questi due anni ed è stato in prestito al Bari e alla Virtus Entella. Costa è risultato positivo a un tampone molecolare effettuato questa mattina dopo aver accusato dei sintomi.

Il giocatore non ha viaggiato con la squadra per la sede del ritiro di Castel di Sangro. Il gruppo continuerà l’attività secondo le indicazioni dei protocolli vigenti e delle autorità sanitarie locali.

La squadra, che alloggia a Rivisondoli (L’Aquila) sosterrà oggi nel pomeriggio il primo allenamento a Castel di Sangro allo Stadio Patini.

Questi i convocati: Contini, Idasiak, Meret, Ospina, Di Lorenzo, Ghoulam, Koulibaly, Luperto, Malcuit, Manolas, Mario Rui, Rrahmani, Zanoli, Elmas, Fabian, Gaetano, Lobotka, Ounas, Palmiero, Zielinski, Insigne, Machach, Osimhen, Petagna, Politano, Tutino, Zedadka.

Il programma del Napoli prevede due test in Abruzzo: l’8 agosto alle 17.30 giocherà contro l’Ascoli, mentre il 14 il ritiro si chiuderà con un’amichevole di cui non si conosce ancora l’avversario. Il Napoli ha contattato il Perugia, che però l’8 agosto ha il turno preliminare di Coppa Italia contro il Sud Tirol: se dovesse passare allora giocherebbe la Coppa Italia e la squadra di Spalletti affronterebbe un’altra squadra tra le eliminate nel preliminare di Coppa.

Si tratta del secondo anno consecutivo di presenza degli azzurri nel centro in provincia dell’Aquila. Previste due amichevoli che si terranno allo stadio “Teofilo Patini” dove si potrà assistere all’evento muniti di Green pass. La capienza del Comunale per assistere alle partite sarà ovviamente ridotta per l’emergenza sanitaria.

Come l’anno scorso, anche in queste due settimane previsto il sold out nell’Alto Sangro grazie alla presenza di numerosi turisti campani. Soddisfatto Angelo Caruso, sindaco di Castel di Sangro e presidente della Provincia dell’Aquila per il ritorno in termini di immagine ed economici grazie alla presenza sul territorio della squadra del presidente Aurelio De Laurentiis.

 

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: