IL PRESIDENTE MARSILIO VISITA IL CONSORZIO DI BONIFICA CENTRO E IL DEPURATORE DI SAN MARTINO

24 Gennaio 2024 14:09

Chieti - Politica

CHIETI- Il presidente della Regione, Marco Marsilio, ha visitato questa mattina a Chieti la sede del Consorzio di Bonifica centro per presentare la ripresa del funzionamento del centro depurativo di San Martino, al cui interno è presente una realtà societaria per il 60 per cento pubblica e per il 40 privata, con 18 unità lavorative impegnate. Si tratta di un impianto, che a pieno regime produrrà utili per 2,5 milioni di euro, che Marsilio in mattinata ha visitato, accompagnato dal commissario del Consorzio, Daniela Valenza, e dai dirigenti del Consorzio stesso. L’impianto di depurazione di San Martino tratta i reflui civili di una parte della città di Chieti e i reflui industriali introdotti con conferimenti su gomma. Per quanto riguarda i reflui civili vengono trattati circa 800 metri cubi di acqua al giorno, per quanto riguarda i reflui industriali saranno, a regime, fra 500 e 600 metri cubi al giorno. Nell’occasione è stato anche annunciato che inizieranno i lavori di rifacimento e messa in sicurezza di strada Buon Consiglio e strada Dendalo, lavori che poi saranno riconsegnati al Comune e alla Provincia di Chieti. In tarda mattinata Marsilio inaugurerà la centrale idroelettrica Val di Foro a Villamagna.





“Abbiamo conseguito risultati importanti in questi mesi con il Consorzio di bonifica centro che aveva una serie di problemi strutturali molto importanti – ha detto Marsilio – quindi riavviare l’attività e rinforzare l’attività del centro di depurazione che ha anche una forte valenza ambientale, riaprire dopo 25 anni di chiacchiere e di pazzesche vicende burocratiche e amministrative la centrale idroelettrica in Val di Foro, più gli annunci che abbiamo dato in questi mesi e nelle ultime settimane che si stanno concretizzando in affidamenti di appalti, contratti e lavori e nella prossima apertura dei cantieri per l’invaso della diga di Penne, per la strada Dendalo e la strada della pace, sono risultati importanti. Credo – ha aggiunto Marsilio- che questo territorio e soprattutto i Consorziati attendessero da tempo una risposta concreta e un impegno serio da parte della Regione, i commissari che la Regione nel tempo ha individuato e che si sono succeduti, dall’avvocato Battaglia all’avvocato Valenza, hanno risolto temi che erano davvero complessi e a volte ultra decennali, credo che qualcuno non ci sperasse neanche più in alcune soluzioni e obiettivi, credo che questo sia un gran bel risultato e dimostra l’impegno e l’efficienza della nostra amministrazione e soprattutto l’impegno che la Regione sta mettendo nel comparto agricolo e nel settore del ciclo idrico per riportare a livelli di qualità la resa di questo servizio”.





 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: