IL SOPRANO AQUILANO LUCIA VACCARI RICEVE IL PREMIO INTERNAZIONALE ”OLMO”

19 Novembre 2019 13:15

L'AQUILA – Il soprano aquilano Lucia Vaccari ha ricevuto a Raviscanina (Caserta) il premio nazionale Olmo destinato a personaggi di grande rilievo che operano nei settori della Cultura, Sport, Musica, Letteratura, Giornalismo, Cinema TV, Sociale, Imprenditoria, Teatro.

Il premio le è stato consegnato da Elio De Sisto, della Fondazione “Antonio De Sisto”, alla presenza del sindaco del comune di Sant'Angelo d'Alife, Michele Caporaso, città gemellata con L'Aquila. Insieme a lei è stato premiato anche don Aniello Manganiello, il prete anticamorra che opera da oltre vent’anni a Scampia, il quartiere di Napoli ad alta densità camorristica, lottando contro la criminalità organizzata e strappando dalla manovalanza della camorra tantissimi giovani.

Dopo il prestigioso riconoscimento, il soprano ha eseguito il brando tratto dai Racconti di Hoffmann, la famosissima aria “della bambola“, conquistando l’intero e numerosissimo pubblico che ha assistito alla serata Un applauso interminabile ha onorato la Vaccari per la sua splendida esibizione.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: