IMPIANTI DI RISALITA, MONTORIO PRONTO AD ACQUISIRE QUOTE SOCIETARIE IMPIANTI GRAN SASSO TERAMANO

22 Maggio 2021 15:22

Teramo: AbruzzoWeb Turismo

MONTORIO AL VOMANO – Il Comune di Montorio al Vomano ha richiesto alla Gran Sasso Teramano, società in liquidazione che gestisce gli impianti e i beni delle stazioni sciistiche di Prati di Tivo e del comprensorio di Prato Selva, la possibilità di acquistare delle quote della società.

“Montorio è pronta a entrare nella compagine societaria – annuncia il sindaco Fabio Altitonante – Il nostro Comune è un punto di riferimento indispensabile per tutto l’entroterra teramano e per il suo rilancio in chiave turistica. Siamo la porta del Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga e il Comune più grande del comprensorio”.

“Oggi il Comune ha avuto un primo contatto con l’operatore privato aggiudicatario del bando, con il quale si aprirà un tavolo di lavoro già dalla prossima settimana. Per il Comune il collegamento con la montagna costituisce un asse strategico fondamentale. Visto il rilevante interesse pubblico, è importante che, oltre al privato, ci sia anche una partecipazione pubblica”.

Il sindaco Altitonante aveva già espresso la necessità di sviluppare collegamenti veloci con la montagna nell’ambito del Recovery Plan: “Come Comune abbiamo presentato la proposta di realizzare un collegamento in cabinovia tra Montorio e Prati di Tivo. Questa è una nostra priorità di sviluppo strategica, perché così il Comune diventa un vero e proprio punto di accesso e partenza. Il nostro intervento vuole essere anche di supporto a tutti i Comuni della montagna. L’obiettivo è creare un sistema integrato, che avvicina un bacino d’utenza che arriva fino alle Marche”.

“È ora di realizzare un vero comprensorio, un ecosistema del turismo, che avrebbe una crescita esponenziale, aumentando la facilità di accesso alla montagna per tutta la Provincia di Teramo”, conclude Altitonante.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: