IMPIANTI SCI ABRUZZO, SINDACO ROCCARASO: “SI DEVE RIPARTIRE, IMPENSABILE NUOVO BLOCCO”

4 Novembre 2021 17:17

L'Aquila: AbruzzoWeb Turismo

ROCCARASO – “La nuova ondata di Covid-19 rischia di tornare a bloccare la riapertura degli impianti sciistici in Italia? Un’ ipotesi da non prendere neppure in considerazione; anzi, non se ne deve neppure parlare, perché già parlarne crea danni”.

È lapidario il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, rieletto da poco.

Roccaraso rappresenta l’eccellenza delle proposte sciistiche nel centro-sud Italia. Situata a 1.250 metri, con i suoi 130 chilometri di piste, è la località più nota ed attrezzata dell’Appennino, in provincia dell’Aquila, sugli Altopiani Maggiori, tra il Parco Nazionale d’Abruzzo e quello della Majella.

“L’anno scorso la paralisi degli impianti – dice il primo cittadino all’Adnkronos – si è trasformata in un disastro economico per il territorio e per centinaia di famiglie finite sul lastrico. Adesso si tira di nuovo in ballo questa ipotesi? Sono fermamente e assolutamente contrario ad un nuovo blocco che non ha ragione di esistere. Il mio è un no deciso. Con il green pass e le vaccinazioni, sciare, qui da noi, sarà assolutamente sicuro.  Servono attenzioni, è vero, ma, con le dovute cautele e seguendo tutte le indicazioni sanitarie, gli impianti e gli operatori di settore debbono tornare a lavorare. Bisogna ripartire alla grande, e al più presto”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: