IMPIANTI SCI: OK GESTIONE IMPIANTI PRATI DI TIVO, RIAPERTURA IL 24 GENNAIO

17 Gennaio 2019 14:47

TERAMO – La Gran Sasso Teramano, la società consortile pubblica proprietaria degli impianti di risalita delle stazioni turistiche dei Prati di Tivo (Pietracamela) e di Prato Selva (Fano Adriano) sul versante teramano del Gran Sasso, ha aggiudicato alla società 'Marco Finori srl' la gestione delle strutture fino al prossimo 30 settembre. 

La firma del contratto, apposta questa mattina in Provincia di Teramo, alla presenza del presidente dell'Ente, Diego Di Bonaventura e del commissario liquidatore della Gst Gabriele Di Natale, rende possibile una riapertura della cabina-seggiovia, di un 'tapis roulant' per la scuola sci e forse della seggiovia quadriposto. 

L'assegnazione in extremis della gestione è stata possibile grazie all'offerta presentata dall'imprenditore del settore turistico, Marco Finori, di San Benedetto del Tronto (Ascoli Piceno), dopo la rinuncia del precedente gestore, la Siget, comunicata appena una settimana fa. 





Proprio in queste ore la ditta cui era stata affidata la manutenzione della seggio-cabinovia ha riconsegnato i lavori e tutto sarebbe pronto per l'apertura, fissata al momento al prossimo 24 gennaio. 

In conferenza stampa il nuovo gestore ha annunciato una serie di iniziative per il rilancio della stazione, a cominciare dall'organizzazione di eventi con personaggi dello sport e dello spettacolo ma anche la revisione degli impianti della stazione di Prato Selva, chiusi da anni, in previsione di una riapertura nella prossima stagione invernale. 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!