INCARICHI LEGALI ASL PESCARA: FEBBO, “BLASIOLI INDAGHI ANCHE SU QUELLI DAL 2014 A 2017…”

21 Aprile 2021 14:09

CHIETI – “Non posso che accogliere con grande gioia le segnalazioni del collega Blasioli che finalmente ha deciso di portare avanti un’ottima iniziativa per collettività, nel tentativo di far luce sull’affidamento degli incarichi legali nelle Asl abruzzesi. Condivido e sottoscrivo le sue preoccupazioni e seguirò con impazienza l’esito dell’accesso agli atti; anzi, è mia intenzione formulare una richiesta analoga relativa al periodo 2014 – 2017 che allargherò anche alle Asl di Teramo e L’Aquila stranamente escluse dalla sua indagine conoscitiva”.

Lo afferma, in riferimento il capogruppo in Regione Abruzzo di Forza Italia, Mauro Febbo. a seguito dell’articolo di Abruzzoweb, in merito all’iniziativa del consigliere dem Antonio Blasioli che ha fatto richiesta di accesso agli atti (relativi al periodo 2018-2020) al direttore generale della Asl Lanciano Vasto Chieti, Thomas Schael, al direttore della Asl di Pescara, Vincenzo Ciamponi e per conoscenza ad Adriano Murgano dell’Ufficio del Servizio Ispettivo Controllo e Qualità della Regione Abruzzo, sugli incarichi legali della Asl.

“Secondo il Consigliere del Pd infatti, solo negli ultimi 2 anni sono stati misteriosamente affidati con “disinvoltura” gli incarichi esterni. A questo punto, quindi, è giusto fare luce su questa vicenda e ritengo sia utile a tutti, in primis a Blasioli, avere un quadro più completo allargando l’analisi anche agli anni precedenti, e a tutte le Asl, quando a governare era il centrosinistra dei compagni di partito D’Alfonso & Paolucci. In questo modo sarà possibile verificare anche le varie segnalazioni che ci sono giunte nel corso degli anni. Certo che Blasioli sarà d’accordo”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: