INCENDI L’AQUILA: LIBERATORE, ”NON CI SONO RISCHI PER CASE E PERSONE PETTINO”

4 Agosto 2020 18:37

L'AQUILA – “In situazioni del genere – spiega Liberatore – la certezza non è mai assoluta ma posso assicurare che allo stato attuale non c'è pericolo per le abitazioni e le persone del quartiere di Pettino e di Cansatessa”.

A lanciare un messaggio di argomentato ottimismo è però il dirigente della Protezione civile regionale Silvio Liberatore, che segue le operazioni di spegnimento dal quartier generale dei Vigili del fuoco nei pressi dell'ospedale dietro il palazzo dell'Inail.





Spiega infatti Liberatore: “il fuoco all’altezza di Pettino ha svalicato la montagna ma ora le fiamme si concentrano in due avvallamenti, che fanno per così dire da braciere, oltre la vegetazione si dirada e la situazione è sotto controllo. Tra il fronte del fuoco a Pettino e comunque lungo tutta la costa della montagna, sono in azione a terra 200 persone che soffocano manualmente i focolai che una volta spenti purtroppo 'viaggiano' nel sottobosco e riemergono in altri punti. È un’operazione complessa e che deve essere costante”.

Anche Liberatore confida in un aiuto dal cielo: “per fortuna in queste ore le temperature si stanno abbassando e speriamo che a breve arrivino anche i temporali che ci consentirebbero di mettere definitivamente in sicurezza la situazione”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!