INCENDI L’AQUILA: ROGHI DIVENTANO UNICO FRONTE, ARRIVA LA PIOGGIA

1 Agosto 2020 17:00

L'AQUILA – Le fiamme, spinte dal vento verso la sommità delle dorsali del sistema montagnoso tra le frazioni interessate dagli incendi all'Aquila, sta definendo un unico fronte di fuoco tra le frazioni di Arischia e Cansatessa. 

Le due zone continuano a essere gestite come fronti separati dalla Sala Operativa della Protezione Civile Regionale, per razionalizzare il coordinamento degli interventi. 

Intanto in alcune zone della città da qualche minuto sta piovendo. 

Sul fronte di Arischia stanno operando un Canadair, un Ericsonn, 2 elicotteri. 




Due mezzi aerei si sono concentrati sulla zona di via Macindole per proteggere un'antenna di telefonia minacciata dalle fiamme e le case a ridosso. La priorità ad Arischia, conferma la Sala di Controllo della Protezione Civile, è contenere l'espandersi del fuoco verso le infrastrutture, tra cui numerosi tralicci, e controllare gli alberi della pineta che, infiammandosi come torce, fanno ripartire il fuoco. 

Sulla zona di Cansatessa sono attivi 4 Canadair e 1 elicottero regionale. Le abitazioni sono state messe in sicurezza e le fiamme sono sotto controllo. 

Un momento di difficoltà è stato vissuto dal personale regionale quando, accerchiato dalle fiamme spinte dal vento, ha dovuto lasciare la realizzazione di una linea tagliafuoco. 

Su entrambi i fronti sono al lavoro complessivamente 26 squadre di volontari di Protezione Civile, tutte dotate di certificazione di secondo livello antincendio.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: