INCENDIO A RIPA TEATINA: DENUNCIATO AGRICOLTORE CHE STAVA ESEGUENDO LAVORI NEI CAMPI

3 Agosto 2022 14:19

Chieti - Cronaca

CHIETI – Un uomo che stava eseguendo lavori agricoli con un mezzo meccanico è stato denunciato per incendio boschivo colposo da Carabinieri Forestali di Chieti al termine di accertamenti sulle cause che, nei giorni scorsi, hanno provocato un incendio boschivo di latifoglie ed ex coltivi su una superficie di circa 2,50 ettari a Ripa Teatina (Chieti).

L’incendio, durato alcune ore, è stato anche oggetto di riaccensioni spontanee. L’intervento pressoché immediato dei militari ha consentito di ricostruire la dinamica del fatto che ha avuto una matrice colposa. In una nota il comandante dei Carabinieri Forestale di Chieti, tenente colonnello Tiziana Altea, sottolinea come in condizioni di estrema siccità del terreno e di temperature particolarmente elevate, anche le lavorazioni agricole costituiscano un potenziale pericolo per gli incendi, e che vi sono stati l’impegno e la collaborazione del cittadino successivamente denunciato nel dare l’allarme al sistema di gestione emergenze incendi boschivi e nel contenimento manuale del fuoco stesso.

Anche quest’anno, prosegue la nota, il rischio che si propaghino pericolosi incendi boschivi è serio e già tangibile ed è fondamentale elevare e rafforzare il livello di attenzione dei cittadini e delle Amministrazioni comunali”. Molte già le ordinanze che invitano a comportamenti virtuosi e più responsabili, considerando le conseguenze che un incendio boschivo può provocare alla collettività in termini di danno agli ecosistemi e perdita di biodiversità.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: