INCENDIO EX SAGRESTIA PIAZZA DUOMO, SCATTA INDAGINE DELLA PROCURA, EDIFICIO SOTTO SEQUESTRO

21 Ottobre 2021 10:37

L'Aquila: Abruzzo

L’AQUILA – E’ sotto sequestro dagli investigatori, su disposizione del sostituto procuratore della Repubblica, Marco Maria Cellini, l’ex sagrestia della cattedrale di San Massimo a L’Aquila, lungo via Roio, dove ieri è divampato un incendio. Il palazzo è oggetto di ristrutturazione post sismica dovrebbero essere riconsegnati a dicembre prossimo.

Quando sono divampate le fiamme nell’edificio non c’era nessuno.

L’incendio è divampato ieri mattina, e il tempestivo intervento dei vigili del fuoco ha consentito di salvare gran parte del prezioso coro ligneo nella stanza che si trova al primo piano dell’edificio,

“Grande tristezza e sincere solidarietà e vicinanza all’arcivescovo, cardinale Giuseppe Petrocchi, al vescovo ausiliare, monsignor Antonio D’Angelo, e all’intera Arcidiocesi e alla comunità dei fedeli della città dell’Aquila”, scrive il sindaco, Pierluigi Biondi, in una nota

“Un episodio su cui spero si possa fare chiarezza sulle cause al più presto. Il mio ringraziamento va ai Vigili del fuoco e ai Carabinieri della Compagnia e del Nucleo tutela Patrimonio culturale dell’Aquila, per il loro tempestivo intervento. Come amministrazione siamo pronti a fornire il nostro supporto, qualora occorresse, affinché le strutture danneggiate dal rogo possano essere ripristinate nel più breve tempo possibile”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: