INCENDIO ”SVELA” UNA DISCARICA ABUSIVA, SEQUESTRI IN ABRUZZO

13 Agosto 2020 11:32

PESCARA – I Militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale Agroalimentare e Forestale – Nipaaf del Gruppo Carabinieri Forestale di Pescara, hanno posto sotto sequestro, già convalidato dal P.M. Dott.ssa Anna Benigni, una discarica abusiva di circa 700 metri quadrati e depositato presso la locale Procura della Repubblica una denuncia contro ignoti per incendio boschivo e gestione di rifiuti non autorizzata in località “Terrarossa” di Cappelle sul Tavo (Pescara).

La segnalazione dell’incendio boschivo ai Repertatori Anti Incendi Boschivi del Nipaaf, le cui indagini sono seguite pure dalla Dott.ssa Anna Benigni, è giunta il 4 agosto scorso dalla Centrale Operativa 1515, a sua volta allertata dai Forestali del Nucleo Carabinieri Cites di Pescara, impegnati in altro servizio esterno.

I complessi accertamenti in sede di sopralluogo, oltre ad alcune testimonianze contrastanti, non hanno consentito, per il momento, di individuare il responsabile dell’incendio boschivo, che ha interessato una decina di ettari di vegetazione, tra boscata ripariale, cespugliata ed erbacea secca.





Invece, le fiamme hanno portato alla luce una discarica abusiva, nella quale sono stati trovati rifiuti combusti di varia natura, tra cui pneumatici, rifiuti ingombranti, materiali edilizi di scarto più o meno interrati, lastre di eternit ed un’autovettura con targa parzialmente leggibile.

Non ha aiutato l’opera di accertamento dei Forestali neanche la presenza sul posto di numerose e diverse strutture, interessate o minacciate dal fuoco: abitazioni varie, un ex maneggio abbandonato, un impianto di lavorazione di inerti, terreni coltivati su una ex discarica comunale, etc.. Inoltre, sono ancora in corso gli accertamenti tecnici per stabilire con precisione la superficie percorsa dall’incendio, il punto d’innesco ed il suo andamento sul terreno, condizionato dal forte vento e dalla presenza dei numerosi rifiuti presenti nell’area.

“L’Autorità Giudiziaria competente”, ha dichiarato il Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Pescara, “è stata informata dell’accaduto anche con apposito fascicolo fotografico ed è stata richiesta la possibilità di effettuare ulteriori particolari attività d’indagine, necessarie all’accertamento dei responsabili sia dell’incendio che della discarica abusiva”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!