INCIDENTE MORTALE IN SCOOTER: PESCARA PIANGE LUIGI DI CREDICO, VALENTE CHEF E RUGBYSTA

19 Settembre 2022 09:03

Pescara - Cronaca

PESCARA – Pescara piange Luigi Di Credico, giovane e talentuoso chef, morto a 25 anni,  a seguito di un incidente su via Stradonetto.  Per cause ancora in corso di accertamento, all’incrocio con via Aniene il suo scooter Yamaha Fazer ha slittato sull’asfalto,  ha urtato una macchina e nella caduta il ragazzo ha ricevuto un colpo fortissimo allo sterno. E’ stato subito trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Spirito Santo, ma a due dall’arrivo in ospedale Luigi è morto.





L’ultimo saluto avrà luogo domani martedì 20 settembre alle ore 11 nella chiesa dei Santi Angeli Custodi, in via Lago di Posta

Lavorava al Lido Cortesito di Francavilla, e la sua specialità erano i piatti di pesce. Aveva lavorato  con Trieste Pizza, prima a Londra e poi a Milano.





Amici e conoscenti lo descrivono come un ragazzo esemplare, solare, un gran lavoratore Di Credico è stato anche pilone destro del Sambuceto Rugby under 14-16-18. Così lo ricorda la società: “È una notizia triste. Il nostro Billy ci ha lasciati a soli 25 anni. Un dolore immenso per le persone care e chi ha condiviso con lui anni di rugby con la nostra maglia. Caro Billy, in cielo raggiungi Lamberto, Riccardo e Daniel, prematuramente scomparsi come te”.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: