INCIDENTE SUL LAVORO AD ATRI: PRECIPITA DALLA SCALA, GRAVE OPERAIO DI 60 ANNI

8 Ottobre 2022 09:44

Teramo - Cronaca

ATRI – Ancora un incidente sul lavoro nel Teramano: ieri pomeriggio in contrada Cagno di Atri, in un cantiere edile, un operaio di 60 anni è precipitato da una scala finendo a terra dopo un volo di circa tre metri.

È stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Teramo. Sul posto, come riporta Il Centro, sono intervenuti gli agenti del commissariato di Atri e i tecnici della Asl che si occupano della medicina del lavoro e che ora dovranno accertare l’applicazione delle norme antinfortunio.





Nel mese di settembre nel Teramano ci sono stati due vittime sul lavoro. Il primo incidente è avvenuto nell’azienda Metallurgica Abruzzese di Mosciano: il 49enne Antonio Fanesi, padre di tre figli, è morto colpito alla testa da un macchinario. Nella seconda tragedia ha perso la vita il 52enne Roberto Scipione di Bisenti, salito sul tetto del capannone della Ecotel per installare pannelli fotovoltaici per conto della Iceim, ditta di Roseto per cui lavorava. Era arrivato sulla sommità attraverso un’impalcatura montata lungo una parete esterna dello stabilimento: in pochi istanti è precipitato all’interno sfondando un lucernario.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: