INCIDENTE SU EX SUPERSTRADA DEL LIRI, DOMENICO DE ROCCIS MUORE A 47 ANNI

13 Giugno 2021 08:34

CIVITELLA ROVETO – È Domenico De Roccis, 47enne di Castagnito, contrada di Civitella Roveto, la vittima dell’incidente avvenuto ieri pomeriggio lungo la ex superstrada del Liri, nel territorio di Canistro.

L’uomo, operaio edile, a perso la vita in sella alla sua Kawasaki Ninja nello schianto contro un furgone che procedeva nel senso di marcia opposto. La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia stradale di Avezzano. Secondo una prima ricostruzione, il centauro procedeva in direzione Avezzano, mentre il furgone viaggiava verso Balsorano. In seguito al violento impatto, il motociclista è stato sbalzato dalla sella. Un volo di circa dieci metri e per De Roccis non c’è stato scampo, il 47enne è morto sul colpo.

La notizia della morte di De Roccis è arrivata come un fulmine a ciel sereno sulla comunità di Civitella Roveto dove l’uomo era molto conosciuto, racconta Il Centro.

Un anno fa, sempre in un incidente in moto, aveva perso la vita il cugino della vittima e oltre 20 anni fa l’operaio edile aveva perso un fratello sempre in un incidente stradale. Qualche anno fa gli era morta anche una sorella, mentre l’anno scorso aveva detto addio al papà. Oltre alla mamma, Pina De Blasis, il 47enne di Castagnito lascia fratelli e sorelle. I funerali non sono ancora stati fissati. La Procura di Avezzano ha aperto l’inchiesta.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
  1. blank
    TRAGICO INCIDENTE SULLA EX SUPERSTRADA DEL LIRI: MUORE MOTOCICLISTA
    CANISTRO - Incidente mortale, intorno alle 17,  sulla strada statale 690, ex superstrada del Liri: a perdere la vita un motociclista che si sarebbe s...
Articolo

Ti potrebbe interessare: