INCIDENTI STRADALI: 76 VITTIME IN ABRUZZO, CHIETI MAGLIA NERA

9 Ottobre 2019 21:32

L'AQUILA – Sono 76 i morti in incidenti stradali in Abruzzo nel 2018, 7 in più rispetto all'anno precedente, numeri che tracciano un aumento del 10,1%.

L’Automobile Club d’Italia ha diffuso oggi i dati territoriali relativi all’incidentalità stradale per l’anno passato i cui dati aggregati evidenziano in Italia una lieve diminuzione dei morti per incidenti stradali pari a 3.334 vittime (-44, -1,3% rispetto all’anno 2017) degli incidenti (-2.380, -1,36%) e dei feriti (-3.831, -1,55%).

Abruzzo dunque in controtendenza rispetto alla media nazionale, considerando che sono stati registrati 3.145 incidenti, ben 199 in più rispetto all'anno precedente (6,7%). Aumentano anche i feriti 4.683 (+288, +6,5%).






Nel dettaglio, è Chieti la provincia in cui si registrano più vittime con 33 morti. Segue Teramo, con 19; Pescara, con 13 e infine L'Aquila, con 11 morti.

La provincia in cui si sono verificati il maggior numero di incidenti, invece, e Pescara (885), seguita da Teramo (848), Chieti (814) e L'Aquila (598).

Per quanto riguarda i feriti, i numeri non si discostano di molto tra le province di Pescara, Teramo e Chieti, rispettivamente 1.261, 1.238 e 1.230 a una certa distanza dalla provincia dell'Aquila, con 954.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: