INCLUSIONE ATTIVA PER LA QUALITA’ DELLA VITA”, IN MARSICA DUE SPORTELLI D’ASCOLTO DI ADA ABRUZZO

18 Maggio 2021 09:56

AVEZZANO – Aprono i primi due sportelli di ascolto e parte l’assistenza Ada Abruzzo nella Marsica. Grazie al progetto “Inclusione attiva per la qualità della vita”, messo in piedi dall’associazione per la tutela degli anziani in collaborazione con cinque importanti realtà del territorio e con il patrocinio della Regione Abruzzo e del ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, sono partiti i primi due interventi importanti a supporto delle persone sole e più fragili.

“Siamo partiti già su Carsoli e San Vincenzo Valle Roveto”, ha commentato la presidente dell’Ada Abruzzo, Eleonora Pensa, “sia con il welfare leggero e sia con lo sportello di ascolto grazie alla collaborazione con l’Avis di San Vincenzo e Roccavivi e la Croce Rossa Italiana, comitato di Carsoli. Stiamo lavorando intanto con la Croce Verde Civitella Roveto e l’Avis Scurcola Marsicana e presto lanceremo anche con loro questo importante servizio di supporto alle persone anziane”.

A Carsoli nella sede della Croce Rossa in via circonvallazione Turano 10 il lunedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 9.30 alle 12.45 è attivo lo sportello d’ascolto, disbrigo pratiche, consulenza e supporto ai servizi sociali con i volontari Cri e l’assistente sociale Rosa De Luca. Per informazioni è possibile contattare il numero 0863-909081.

A San Vincenzo Valle Roveto, nella sede Avis di via Orte a Roccavivi, il lunedì dalle 9 alle 11 e il giovedì dalle 15 alle 17 è attivo lo sportello di ascolto, mentre il mercoledì dalle 9 alle 11 e il venerdì dalle 15 alle 17 il welfare leggero per l’assistenza alle persone anziane. Per informazioni

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

    Ti potrebbe interessare: