INVESTIMENTI: TUTTO SULLE AZIONI SONY

26 Settembre 2021 15:53

Italia: Economia

In questa guida andiamo a conoscere da vicino un tema molto chiacchierato, ma in realtà non largamente conosciuto: l’investimento azionario. I mercati finanziari rappresentano un universo tanto affascinante, quanto ancora troppo riservato agli addetti ai lavori. In particolare, andiamo a vedere tutto quello che occorre sapere sull’investimento azionario in Sony.

Azioni Sony: analisi del mercato

Proviamo ora a vedere quanto sia conveniente oggi entrare con una posizione rialzista sul titolo Sony.

Le azioni Sony hanno sperimentato un rialzo di oltre il 40% durante il 2019, in un periodo in cui la crescita della produzione di sensori ha più che compensato i risultati mediocri riscontrati dal settore dell’elettronica di consumo.

Il rallentamento subito dal settore degli smartphone ha portato i produttori a lavorare con dedizione e arrivare al lancio di nuovi dispositivi multicamera.

Si tratta dunque a tutti gli effetti di un mutamento del trend produttivo, che ha avuto come effetto immediato l’incremento di ordini relativi ai sensori di immagine Sony, nonostante il ritmo della distribuzione di smartphone sia rimasto piuttosto lento.

Secondo le ultime dichiarazioni fornite dal capo della Intelligence and Security Service (I&SS) di Sony Corporation, Terushi Shimizu, la produzione dei sensori non si è ancora attestata su livelli sufficienti per rispondere alle esigenze dei consumatori e per soddisfare la crescente domanda sul mercato.

Risulta perciò plausibile aspettarsi che tale settore rimarrà ad essere il principale motore di crescita della società anche negli anni a venire.

Investire in azioni Sony: le migliori piattaforme online

Prima di avvicinarsi al trading online (specialmente se si tratta di contratti per differenza o CFD) è importante tenere a mente un dato: circa il 74-89 % dei conti degli investitori al dettaglio registra una perdita monetaria. Si tratta di un dato significativo, ma non deve stupire: il trading non è un mestiere per tutti.

Per acquistare azioni Sony esistono numerose piattaforme che possono aiutare gli investitori ad orientarsi.

Occorre tuttavia effettuare delle valutazioni preliminari, cercando di capire quali sono le piattaforme più affidabili a cui rivolgersi. L’affidabilità è un tema da non sottovalutare perché in rete brulicano parecchi siti di trading online che si rivelano essere piattaforme truffaldine.

E’ necessario perciò accertare che tali piattaforme dispongono del maggior numero possibile di licenze, in particolare le certificazioni più riconosciute sono quelle rilasciate da tre principali società di vigilanza: CySEC (Cipro), Consob (Italia) e FCA (UK).

Tra le piattaforme che vantano un più ampio ventaglio di licenze occorre considerare, su tutte, Trade.com e eToro. Nello specifico, la funzione più innovativa di eToro è il Copy Trading, che consente agli investitori neofiti di replicare (e quindi copiare) le strategie di investimento adottate dai veterani del settore.

Sony: previsioni

Andiamo infine a vedere quali possono essere le prospettive nell’immediato per il titolo Sony che, ricordiamo, è quotato alla Borsa di Tokyo.

Sony prevede che i ricavi unitari cresceranno di oltre il 4% nel prossimo anno e che il suo margine operativo si abbasserà di circa il 45%. Il motivo di questa riduzione è certamente legato ai costi di consolidamento dell’IME. Occorre considerare che le varie piattaforme di streaming di cui dispone Sony dovrebbero consentire a Sony di sviluppare una crescita più sostenuta. Per tutte queste ragioni, acquistare azioni Sony in questo particolare momento storico può rivelarsi una scelta azzeccata.

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: