INVESTITO MENTRE RIPRENDE FIGLIO ALL’ASILO: E’ CAOS FUORI ‘CESARII’ DI CHIETI, ”CREARE PERCORSI ALTERNATIVI”

12 Ottobre 2019 15:10

CHIETI – “Auto parcheggiate in doppia, tripla e anche quadrupla fila, ingorghi infernali: nel delirio che si crea fuori la scuola 'Cesarii' in via Raffaele Paolucci, è stato investito un genitore”.

A denunciarlo in una nota sono Andrea Di Ciano e Valentina Pompilio di IdeAbruzzo #Chieti2020.





“Qualche settimana fa già eravamo intervenuti per denunciare questo problema fuori le scuole De Lollis e primaria di Brecciarola, dove ogni mattina entrano contemporaneamente circa 350 bambini della scuola d'infanzia, primaria e secondaria”, aggiungono.

“Bisogna creare dei percorsi alternativi, chiudendo e transennando le vie adiacenti le scuole della città.  Urge una soluzione prima che qualcuno si faccia male, purtroppo ogge è accaduto alle Cesarii – proseguono – Le auto parcheggiate fin davanti alla porta d'ingresso. Il risultato è che ci sono mezzi che bloccano la circolazione già caotica di suo, scatenando l’inferno. La presenza della Polizia Municipale si fa sentire ma non basta e sono tantissimi i padri e le madri che chiedono di creare delle zone pedonali nei pressi della scuola per la salvaguardia dei bambini”, concludono.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!