IRAQ, ATTENTATO CONTRO ITALIANI: 3 MILITARI GRAVI

10 Novembre 2019 16:02

ROMA – Attentato esplosivo contro militari italiani in Iraq: cinque i feriti, di cui tre in grave condizioni. Lo si apprende da fonti della Difesa. Appartengono alle Forze speciali. L'esplosione di un ordigno si è verificata nei pressi di Kirkuk. In particolare, due dei feriti sono effettivi al nono reggimento Col Moschin dell'Esercito e tre appartengono al Gruppo operativo incursorsi Comsubin della Marina militare.

Sono stati prontamente soccorsi, evacuati con elicotteri Usa della coalizione e trasportati in un ospedale Role 3 dove stanno ricevendo le cure del caso i 5 militari italiani rimasti feriti nell'esplosione di un ordigno artigianale al passaggio di un team misto di Forze Speciali italiane in Iraq.





Lo comunica lo Stato Maggiore della Difesa, che riferisce che il team stava svolgendo attività di mentoring and training a beneficio delle forze di sicurezza irachene impegnate nella lotta al Daesh. Tre dei cinque militari versano in condizioni gravi ma non sarebbero in pericolo di vita. Le famiglie dei militari sono state informate.

(Notizia in aggiornamento)

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!