IL NUOVO PREFETTO DELL'AQUILA ASCOLTATO OGGI A NAPOLI

IURATO TESTIMONE IN INCHIESTA SU APPALTO DA 35 MILIONI

1 Giugno 2010 00:00

L’AQUILA, 31 MAGGIO – Il prefetto dell’Aquila, Giovanna Maria Iurato (nella foto), testimonierà oggi a Napoli di fronte ai Pubblici ministeri Raffaello Falcone, Vincenzo D’Onofrio e Pierpaolo Filippelli in merito alla gara a procedura negoziata che ha condotto un’associazione temporanea di impresa con a capo Elsag Datamat, del gruppo Finmeccanica, ad aggiudicarsi l’appalto da circa 35 milioni del centro elaborazione dati (Cen) della polizia con sede a Napoli a Capodimonte.





L’ipotesi di reato per una decina di indagati, per un fascicolo aperto come costola dell’inchiesta sul cosiddetto ‘Global service’ partenopeo, è quella di associazione a delinquere e turbativa d’asta per questo e per altri appalti legati alla videosorveglianza e alle caserme delle forze dell’ordine. Nei mesi scorsi, i Pm hanno ascoltato l’imprenditore pugliese Gianpaolo Tarantini. Il 22 aprile scorso, su mandato dei magistrati, la Dia napoletana perquisì gli uffici di alcune aziende del gruppo a Napoli, Roma, Genova, sequestrando documenti. L’appalto relativo al Cen, però, non si è concretizzato. Nei prossimi giorni sono calendarizzati altri momenti di ascolto di testimoni.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!