JOVA BEACH PARTY: SALTA CONCERTO A VASTO, D’ALFONSO PRESENTA INTERROGAZIONE

13 Agosto 2019 18:12

VASTO – Un'interrogazione a firma dell'ex governatore della Regione, oggi senatore Pd, Luciano D'Alfonso, sul mancato svolgimento del mega concerto di Jovanotti sulla spiaggia di Vasto.

Domani, alle 11,30, nella Sala consiliare del Comune di Vasto, il sindaco Francesco Menna insieme al senatore D'Alfonso illustrerà alla stampa, entrando nel merito della questione, l'interrogazione, depositata oggi presso il Senato della Repubblica e indirizzata al ministro dell'Interno, al ministro delle Politiche agricole, alimentari forestali e del turismo e al Ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Il concerto, che si sarebbe dovuto svolgere a Vasto il prossimo 17 agosto, è stato annullato per problemi di sicurezza e nel frattempo la tappa abruzzese è stata spostata a Montesilvano dove, in questi giorni, continuano i sopralluoghi sulla spiaggia libera tra gli stabilimenti Sabbia d'Oro e Bagni Bruno.

Il Comune montesilvanese, infatti, ha avviato in pochissimi giorni tutte le procedure per ospitare l'evento più atteso dell'estate abruzzese, in programma per il 7 settembre.

Intanto la Procura di Vasto ha aperto un fascicolo, per ora intestato ad “atti relativi”, sulla vicenda del concerto saltato a Fosso Marino. 






Si tratta di un atto dovuto dopo le varie denunce e per il momento, in attesa delle indagini, non risulterebbero né indagati né ipotesi di reato. 

“Tutto quello che c'è da dire lo troverete sul sito della Prefettura”. Questo il laconico e telegrafico commento del prefetto di Chieti, Giacomo Barbato, all'uscita dal Tribunale di Vasto dove si è recato ieri mattina accompagnato dal colonnello Florimondo Forleo, comandante provinciale dei Carabinieri.

La Commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo ha dato parere negativo al concerto che si sarebbe dovuto tenere sulla spiaggia di Vasto il prossimo 17 agosto e su tutto l'iter avviato dal Comune di Vasto e dalla società Trident che ha organizzato l'evento di Jovanotti.

Durante la riunione si è spiegato che ci sarebbero un paio di informative di reato seguite dai Carabinieri e si parla anche di un esposto alla Corte dei Conti.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!