LA FARFALLA SULLA NUCA: A SULMONA PRESENTAZIONE LIBRO CAMPEA, SU TUMORE AL SENO E AMORE PER LA VITA

17 Ottobre 2019 12:17

SULMONA – Strano, anche al tatto, un piccolo, morbido libro che diventa tagliente quando se ne inizia la lettura, un libro che penetra a fondo in chi ha la fortuna di leggerlo, che apre una porta sulla malattia più temuta e più diffusa: il tumore, e in particolare, il tumore al seno.

Un libro, “La farfalla sulla nuca”, di Brunella Campea, che sta affermandosi come un caso letterario.
Edito da Edizioni Mondo nuovo di Pescara, sarà presentato a Sulmona, giovedì 17 ottobre alle ore 17, nella sede dell' l'associazione di promozione sociale Web per tutti, in via Circonvallazione orientale 4. Oltre all'autrice interverrà Daniela Di Bartolo.

L'iniziativa è inserita nel Mese della prevenzione del tumore al seno. 

Brunella Campea è stata recentemente colpita da un tumore al seno, e come ha scritto Liliana Moro, “ha usato la sua professionalità e la sua sensibilità per fare della scrittura uno strumento per sé e per altre. Sono pochi gli scritti, le parole usate per affrontare, narrare, scavare, cercare di comprendere un’esperienza di fatto molto comune. Come non c’è per altri passaggi cruciali della vita di tutti, per esempio la nascita e la morte, non c’è un discorso ampio e approfondito su una malattia che pure è di vastissima diffusione come il cancro. Certo la letteratura medica e specialistica è enorme, ma la cultura è silente. Ancora quasi si trema a pronunciare il nome di un morbo, che è divenuto presenza devastante in molte, certo troppe, vite”.






Qui Brunella Campea affronta con un coraggio ammirevole sia la malattia sia la comunicazione della sua esperienza. Si percepisce quanto l’autrice ha dovuto interloquire con sé stessa, parlarsi con sincerità e in solitudine, per arrivare a dirsi così. Nello stesso tempo non è affatto un monologo, dato che apre un dialogo profondo, radicale con le moltissime donne attraversate dalla stessa vicenda, ma anche con tutte le altre, coinvolte in egual misura.

Brunella Campea vive a Popoli, in Abruzzo. Nata nel 1964, pubblica giovanissima, a soli diciassette anni, la sua prima raccolta di poesie “Luci d’alba” (Editrice Italica, Pescara 1981). Suoi scritti verranno poi inseriti nella raccolta “Voci nuove del Parnaso Abruzzese” di Vittoriano Esposito, a cura del Centro di Ricerche Letterarie Abruzzesi “Vincenzo De Bartholomeis” dell’Università dell’Aquila (Edizioni dell’Urbe, Roma 1987). Nel 2007 pubblica la raccolta di poesie “Atlantide” (Edizioni Tracce, Pescara).
 

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore: