LA PROVINCIA DI CHIETI APPROVA TARIFFE OCCUPAZIONI PUBBLICHE SULLA VIA VERDE COSTA DEI TRABOCCHI

18 Aprile 2024 13:28

Chieti - Politica

CHIETI – Il Consiglio Provinciale di Chieti, riunitosi questa mattina, ha approvato a maggioranza tutti i punti all’ordine del giorno. In apertura della seduta consiliare è stata approvata la proposta di transazione tra la Provincia di Chieti e la ditta Treddenti Annarita riguardante il piano di rientro decennale per debiti maturati a titolo di canoni e rimborso di imposte di registro per la locazione di due immobili di proprietà provinciale, in deroga al vigente “Regolamento generale delle entrate provinciali”.





A seguire sono stati approvati gli indirizzi relativi alle modalità di rilascio di concessioni per occupazioni temporanee di spazi pubblici della Via Verde Costa dei Trabocchi durante la stagione estiva 2024, nonché l’approvazione del tariffario di concessione, nelle more del redigendo regolamento di gestione della Via Verde. Rimangono invariate rispetto allo scorso anno le tariffe a pagamento per le attività che richiederanno l’uso degli spazi pubblici per finalità commerciali, mentre è stata disposta la gratuità per gli eventi sportivi limitatamente alle aree interessate direttamente dallo svolgimento delle attività sportive.





Il Consiglio ha inoltre approvato la proposta di variante al provvedimento conclusivo riguardante l’ampliamento dell’insediamento produttivo in località Saletti di Atessa, Zona Industriale ASI Sangro, presentata dalla ditta On Real SRL e Steel Nova SRL. Il Consiglio ha infine designato Ignazio Rucci, ex sindaco di Ripa Teatina, quale delegato della Provincia di Chieti al consiglio di amministrazione del Convitto nazionale “G.B. Vico” di Chieti: l’incarico, di durata triennale e a titolo gratuito, è finalizzato a rappresentare gli interessi provinciali nell’ambito delle decisioni e delle attività dell’istituto scolastico.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: