”LA VIA CELESTE. IL FILO ROSSO DEL DESTINO”, A CHIETI
LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI GIOVANNI LIBERATO

3 Luglio 2020 15:31

CHIETI – “La via celeste. Il filo rosso del destino” è il nuovo libro di Giovanni Liberato edito dalla Edizioni Mondo Nuovo, che verrà presentato a Chieti sabato 4 luglio alle ore 18.30, all'aperto, sotto il portico di Palazzo Martinetti-Bianchi (dietro la Libreria De Luca – ingresso su Via C. de Lollis). 

Alla presentazione oltre l'autore, interverranno il Cav. Massimo Pamio e l’editrice Tania Faricelli

L’autore ripercorre le vicende salienti della storiografia europea alla luce della rivelazione cristiana. Il Cristianesimo è raccontato dallo stesso nella sua doppia veste materiale e spirituale, attraversando nella carne viva dei personaggi storici sia le questioni di potere che quelle più prettamente intellettuali; come apparirà chiaro in lettura, il conflitto reale tra le due proposizioni si risolverà nel disegno provvidenziale e progressivo della storia attraverso i suoi meandri inestricabili. 






La via celeste è filo rosso di questo percorso storico mosaicato da tanti eventi, la cui più evidente allusione, linguistica, rimanda a Celestino V, personaggio di snodo della traiettoria trascendentale europea. Il filo rosso, antica leggenda cinese, è il legame invisibile tra persone ed eventi destinati ad incontrarsi nell’ambito di un ordine universale significativo: non c’è caos laddove è il mistero.

L’autore Giovanni Liberato è nato e vissuto a Chieti, ove ha conseguito la maturità scientifica presso il liceo “Filippo Masci”. È dottore in Giurisprudenza con diploma dell’Università di Teramo, rilasciato dopo aver discusso una tesi sul tema della sicurezza in Diritto del Lavoro. Da sempre attivo nel mondo dell’associazionismo cittadino. Negli anni tiene viva la passione per la scrittura, alla quale sono legate le collaborazioni giornalistiche.

Nel 2004 è tra i fondatori di Teate.net, primo sito di informazione dedicato alla Città.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!