LA VIGILIA DI NATALE DEI VIP: DA DUBAI AL MAROCCO, MA MOLTI SOGNANO ”CASA”

di Alessandra Renzetti

24 Dicembre 2014 09:29

Regione -

PESCARA – Ultime ore di lavoro per quanti, durante il periodo natalizio avranno la possibilità di riposare o, almeno, trascorrere un felice Natale in famiglia. Anche i “vip” abruzzesi esternano la necessità assoluta di stare un po’ a riposo dopo il ‘tour de force’ che li ha obbligati a stare lontani da casa per la gran parte dell’anno a seconda della loro attività nel campo dello sport, della cultura o dello spettacolo.

C’è chi sogna di andare fuori per una, seppur breve vacanza, e chi chiede solo di trascorrere giornate tranquille in casa per recuperare un po’ di tempo perso con la propria famiglia.

Per qualcuno, però, il riposo è solo un sogno perché il periodo è ricchissimo di eventi e dunque, probabilmente, un po’ di relax ci sarà solo per la fatidica notte di Capodanno.

È questo il caso, per esempio, del famoso cantante lirico pescarese Piero Mazzocchetti, impegnato nel live di “Parlami d’amore Mariù”, ultimo capolavoro del tenore abruzzese.





“Dopo essere stato sul palco a Castel di Sangro (L’Aquila) il 21 ed il 22 dicembre, sarò impegnato fuori dal 24 al 28 quindi non avrò la possibilità di passare il Natale in famiglia per questioni lavorative, ma si sa il mio lavoro impegna molto nei periodi di festa, e spero almeno di stare con i miei cari per la notte del 31 dicembre”, racconta l’artista ad AbruzzoWeb.

“Tornerò a Pescara per le ore 20 la sera del 24, giusto in tempo per la cena della vigilia e potrò trascorrere per fortuna il mio Natale in famiglia”, progetta invece dal caldo di Dubai il pilota di Formula 1 e altri campionati automobilistici Vitantonio Liuzzi, barese d’origine, ma pescarese d’adozione, titolare da 2 anni dello stabilimento lungomare ‘Penelope a Mare’, grande attrazione per il pubblico pescarese.

 “A Pescara starò per un paio di giorni – aggiunge il pilota – perché poi partirò alla volta di Courmayeur per trascorrere il Capodanno con una ventina di amici che finalmente sono riuscito a raggruppare. Sono amici cari che non vedo da tempo approfittiamo dell’occasione per stare tutti insieme”.

Fermamente deciso ad approfittare delle vacanze natalizie per riposare almeno un paio di settimane invece è Gio Di Tonno, cantante ed attore pescarese impegnato proprio nel week end appena trascorso nella notte bianca natalizia promossa dall’amministrazione comunale “Dall’Aurum… Al tramonto”.

“Quest’anno ho un bel programma per Natale: relax a Marrakech, dove io e la mia compagna italo- marocchina  porteremo il nostro bambino Jad un po’ dai nonni, rimarremo li fino a metà gennaio, ho proprio voglia di rilassarmi”, spiega.





Dopo il fortunato concerto del 21 dicembre presso il Senato della Repubblica italiana anche Gianluca Ginoble, il giovane baritono abruzzese di Montepagano di Roseto (Teramo) del trio “Il Volo”, torna nella sua amata terra per trascorrere il Natale con la sua famiglia, dopo aver vissuto un intenso anno di emozioni grazie alla fortunata esperienza artistica insieme ai colleghi siciliani Piero Barone e Ignazio Boschetto, entrambi tenori.

“Dopo l’impegno al Senato, trascorrerò un sereno Natale a casa, in famiglia – assicura – Il 27 dicembre, invece, sarò in Sicilia per ritirare un premio, ospite del Comune di Naro (Agrigento), paese del collega Piero”.

Assolutamente desideroso di tornare nella sua amata terra, perché convinto che sia difficile stare troppo tempo lontani dagli arrosticini abruzzesi, è il comico di Pescara Ivan Martorelli, alias Rocco’n Rollo, che ha portato in scena il dialetto abruzzese sul palco di Zelig (in onda su canale5) dal 2005 con la sua immagine da “Rocker di Cocullo”.

“Sono impegnato qui a Milano dove sto lavorando per un nuovo progetto, ma per Natale tornerò a casa perché dopo un po’ mi manca. Starò con la mia famiglia per le feste, perché ho bisogno di riposo. Me ne ritorno a vedere l’Abruzzo: mi manca il mare!”, conclude.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Ti potrebbe interessare: