L’ABRUZZESE CASADILEGO VINCE XFACTOR, FESTA A MONTORIO

11 Dicembre 2020 00:29

MONTORIO AL VOMANO – È l’abruzzese Elisa Coclite, Casadilego, la vincitrice di X Factor 2020. La fata dai capelli turchini, di Montorio al Vomano (Teramo) che studia pianoforte classico e suona la chitarra ha conquistato il pubblico da casa e si è aggiudicata la stagione battendo all’ultimo i Little Pieces of Marmelade, il duo composto da Daniele, insegnante di chitarra di 25 anni, e Francesco, sound engineer, di 24 anni, entrambi da Filottrano (Ancona). Testa a testa fino all’ultimo, come rivelato da Alessandro Cattelan. Non c’è tempo per l’ultima performance, da minorenne quale è non si può esibire dopo la mezzanotte, sul palco col suo giudice Hell Raton sceglie di non parlare ma di mostrare le mani a forma di cuore.

La 17enne abruzzese ha fin dalla prima fase estasiato i giudici di X Factor: Hall Raton, rapper e produttore discografico, nella prima esibizione di Elisa ha espresso la sua commozione nel sentirla cantare: “mi hai trasportato in un viaggio spaziale”.

Un giovane talento che ha conquistato prima il pubblico di instagram, con le sue stories nelle quali si esibisce, e poi gli spettatori del talent show di Sky.

Voce dolce, figlia d’arte, suo padre Massimiliano Coclite è, infatti, un musicista jazzista molto apprezzato nel mondo del jazz, insegnante al conservatorio Casella di L’Aquila, così come musicista e cantante la madre a cui la 17enne si è sempre ispirata.




La passione per la musica si può dire derivi dunque dai suoi genitori, sostenendola ed incoraggiandola nello studio del pianoforte da giovanissima e a soli nove anni della chitarra.

Casadilego lo pseudonimo con cui è conosciuta Elisa Coclite nel mondo del web, sembrerebbe un omaggio che lei stessa ha fatto al suo artista preferito Ed Sheeran, il nome d’arte è infatti la traduzione di “Lego House” titolo di un brano del cantautore britannico.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©



ARTICOLI PER APPROFONDIRE:


    Ti potrebbe interessare:

    Gli articoli più letti in queste ore:

    Do NOT follow this link or you will be banned from the site!