L’ABRUZZO DELLO SPORT RIPARTE, IMBASTARO: “GRANDE CORSA A MANIFESTAZIONI”

22 Maggio 2022 08:35

Regione: Sport

PESCARA – “L’Abruzzo dello sport si sta riprendendo molto bene: c’è una grande corsa all’organizzazione di manifestazioni. Ci sono tantissimi eventi programmati per quest’anno in varie località in tutta la regione”.

A fare il punto del momento che attraversa lo sport è il presidente del Coni Abruzzo, Enzo Imbastaro, 74 anni, che ha dedicato la sua vita al movimento, da insegnante a tecnico, da promotore a organizzatore, da presidente regionale Fidal fino alla massima carica regionale, ricoperta da 9 anni – è al terzo mandato – è da oltre 50 anni in prima linea. E allena ancora nelle discipline dei lanci in atletica.

“C’è una gran voglia – spiega all’Ansa – di riprendere appieno l’attività. È evidente che le società hanno sofferto moltissimo in questi due anni; qualcuno ha anche smesso di fare attività. C’è anche una certa sensibilità da parte degli enti locali che si stanno adoperando soprattutto a livello organizzativo per promuovere il loro territorio sicuramente questo però giova anche al movimento sportivo”.

“Le società – prosegue – si stanno adoperando per riportare l’attività ai massimi livelli e diciamo che già le avvisaglie di questo lavoro ci sono: purtroppo dopo accade che i migliori atleti della regione, arrivati a una certa età, vanno via”.

“Siamo rappresentati – ricorda – con una o due squadre ai massimi livelli in quasi tutte le discipline: il rugby purtroppo oggi fa la serie C, ma esiste la possibilità di andare in B (finale contro l’Arechi Salerno il 5 e il 12 giugno, ndr), la pallamano a Teramo ha un paio di squadre in serie A femminile, la pallavolo abbiamo Ortona maschile che purtroppo è retrocessa in A3, ma adesso c’è Pineto che sta facendo i playoff per andare in A2, la pallacanestro Chieti che fa la A2, Roseto che sta prima in classifica in serie B quindi potrebbe andare in A2. Pallanuoto abbiamo due squadre in serie B, però Pescara Pallanuoto potrebbe salire in A2, nel calcio abbiamo due squadre in serie C e 6-7 in serie D. Poi c’è un discreto movimento di ginnastica, di pugilato – a settembre avremo gli europei giovanili a Montesilvano – un bel movimento di atletica, anche il tennis, diciamo che pur essendo una regione piccola ci districhiamo abbastanza bene”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
  1. blank
    SPORT, IMBASTARO: “I MIGLIORI VANNO VIA DALL’ABRUZZO”
    PESCARA - "I migliori atleti abruzzesi vanno, prima o poi, ai gruppi sportivi militari che ti danno una sicurezza dal punto di vista del futuro anche ...
Articolo

Ti potrebbe interessare: