LANCIANO: PERCEPISCE REDDITO DI CITTADINANZA MA HA 15 APPARTAMENTI AFFITTATI, DENUNCIATO PENSIONATO

20 Luglio 2020 18:35

LANCIANO – Un pensionato di Lanciano, di 84 anni, è stato denunciato dalla Finanza per aver percepito l'assegno del reddito di cittadinanza perché nullatenente, invece convive stabilmente con moglie e figlio che hanno una società immobiliare con disponibilità di 40 unità abitative, oltre 15 affittate, che rendevano 120 mila euro di reddito.

L'anziano, che ha anche la pensione sociale, è stato denunciato alla procura di Lanciano per la falsità delle attestazioni rilasciate, dopo aver omesso di indicare gli ingenti ricavi generati dalle numerose locazioni.

L'uomo rischia una condanna fino a sei anni di reclusione.




La sua posizione è stata segnalata all'Inps per la revoca del beneficio con conseguente disattivazione della relativa carta di pagamento elettronica e per il recupero delle somme indebitamente percepite da parte dell'ente erogatore.

L' attività investigativa è stata effettuata in sinergia con gli uffici del Comune di Lanciano dove sono stati acquisiti i dati sull proprietà immobiliari e la richiesta per il reddito di cittadinanza.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore: