“L’AQUILA 2009, UNA LEZIONE MANCATA”: EX SINDACO CIALENTE PRESENTA IL SUO LIBRO A SANTE MARIE

26 Settembre 2023 10:42

Regione - Cultura, Politica

L’AQUILA – “L’Aquila 2009 una lezione mancata” è il titolo del libro di Massimo Cialente, già sindaco del capoluogo abruzzese, del partito democratico, ex parlamentare, che verrà presentato giovedì a Sante Marie.

L’iniziativa, promossa dal circolo locale del Partito democratico, guidato dal segretario Andrea Conte, rientra in una serie di appuntamenti che hanno l’obiettivo di porre al centro della discussione fatti, eventi e problematiche dell’Abruzzo.





“È molto importante per noi discutere di tutto quello che ha caratterizzato l’Abruzzo negli ultimi anni per riflettere insieme su occasioni perse e obiettivi da raggiungere insieme”, ha commentato il segretario Conte, “iniziare da uno degli eventi più drammatici che hanno colpito la nostra regione ci sembrava doveroso. Lo faremo con l’ex sindaco Cialente che meglio di chiunque altro ha vissuto dal punto di vista politico – amministrativo il sisma e tutto ciò che è venuto dopo”.

Prenderanno parte all’appuntamento che si terrà giovedì alle 18 nella sala don Beniamino in piazza Aldo Moro il segretario Conte, Cialente, Stefania Pezzopane, già presidente  della Provincia dell’Aquila e Deputata della Repubblica Italiana e Lorenzo Berardinetti, sindaco di Sante Marie e presidente Uncem Abruzzo, ex assessore regionale.

LA SINOSSI DEL LIBRO





Perché la ricostruzione dell’Aquila, a dieci anni dal terremoto, non è stata ancora completata? Cosa non ha funzionato, o avrebbe potuto funzionare meglio, nell’emergenza e negli anni successivi? Quale lezione trarre da questa terribile storia affinché nessuno debba più vivere esperienze così tragiche, e in gran parte evitabili, che invece in Italia si ripetono puntualmente?

Massimo Cialente, il sindaco del terremoto e dei difficili anni succes­sivi, parla per la prima volta, da testimone d’eccezione, della tragedia di quei giorni e dei drammi, personali e politici, che ha vissuto: dalle prime scosse di gennaio all’immediata gestione dell’emergenza, dal processo di ricostruzione alla realizzazione delle New Town, dai mo­vimenti di protesta al difficile rapporto con il Governo.

Eventi che, narrati con sincerità e inediti retroscena, si intrecciano alla dolorosa ricerca di un “io” inevitabilmente diverso da quello di allora. Un libro che ricorda ai protagonisti e a tutti gli italiani che, se dieci anni di sacrifici non sono passati invano, non si è però ancora fatto tesoro della lezione che le catastrofi naturali, pur così frequenti nel nostro Paese, dovrebbero insegnare.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale



    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale




    Pubblicità Elettorale

    Pubblicità Elettorale

    Commenti da Facebook

    RIPRODUZIONE RISERVATA
    Download in PDF©


      Ti potrebbe interessare:

      ARTICOLI PIÙ VISTI:


      Abruzzo Web