L’AQUILA: 44ENNE MACEDONE COSPARGE DI BENZINA DONNA E TENTA DI DARLE FUOCO, SALVATA DA VICINI

23 Luglio 2021 12:07

L'Aquila: Abruzzo

L’AQUILA – Tenta di dare fuoco ad una donna romena dopo averla cosparsa di benzina: un 44enne macedone, D.T., è stato arrestato ieri, con l’accusa di tentato omicidio a L’Aquia.

A riferirlo il quotidiano Il Centro.  Il gravissimo episodio è avvenuto in viale della Croce rossa .

Il folle gesto al culmine di una lite: l’uomo ha tirato fuori un tanica di benzina e ha gettato un litro e mezzo di liquido addosso alla donna, per poi tirare fuori l’accendino.

Determinante l’intervento dei vicini di casa; uno di loro ha bloccato il macedone, qualche istante prima  che poi si è dato alla fuga, ma è stato subito catturato e arrestato dai carabinieri, nella frazione di Tempera.

 

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: