L’AQUILA: “A SCUOLA DI PERDONANZA”, CENTO BAMBINI A PALAZZO MARGHERITA

23 Maggio 2024 11:09

L'Aquila - AbruzzoWeb Turismo

L’AQUILA  – Cento bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado dell’Aquila e del comprensorio parteciperanno con i loro docenti domani, venerdì 24 maggio, alle ore 11, nella sala conferenze del Municipio di Palazzo Margherita, in rappresentanza degli istituti coinvolti, all’evento conclusivo della prima edizione del progetto “A scuola di Perdonanza”, voluto dal Comitato Perdonanza 729esima edizione in collaborazione con il Comune dell’Aquila e l’Ufficio Scolastico Regionale per diffondere alle nuove generazioni la cultura del “primo Giubileo della storia” nonché la conoscenza della figura di Papa Celestino V.

All’incontro sarà presente il sindaco del capoluogo abruzzese, Pierluigi Biondi, presidente del Comitato Perdonanza, con altri interlocutori istituzionali. Il progetto ha coinvolto circa 500 ragazzi di oltre dieci istituti scolastici comprensivi, statali e paritari, del territorio comunale aquilano. Ma la richiesta di partecipazione è andata oltre l’intenzione iniziale degli organizzatori, che hanno volentieri accettato che si allargasse al territorio, includendo a richiesta scuole di Roccaraso, Capestrano e Scoppito.





Nel corso di un anno straordinario, in cui la Perdonanza è stata citata da Papa Francesco nella Bolla di indizione del Giubileo 2025 e L’Aquila è divenuta capitale italiana della cultura per il 2026, i ragazzi partecipanti hanno lavorato su tre differenti modalità espressive: un pannello 70×100 centimetri, contenente un’illustrazione con argomento “La Perdonanza”; un filmato, della durata di 5 minuti, a tema “Ricordi della visita di Papa Francesco a L’Aquila”; uno o più manufatti relativi a “Il mondo di Celestino V”.

Nell’evento conclusivo verrà mostrato ai ragazzi e ai loro docenti un video montato dei loro lavori, che verrà trasmesso anche a fine agosto, nel corso della 730esima Perdonanza, mentre potranno visitare il complesso dei loro disegni e manufatti in un apposito spazio della casa comunale, che resterà allestito fino alla prossima edizione dell’annuale giubileo aquilano.l’Ufficio Scolastico Regionale per diffondere alle nuove generazioni la cultura del “primo Giubileo della storia” nonché la conoscenza della figura di Papa Celestino V.

All’incontro sarà presente il sindaco del capoluogo abruzzese, Pierluigi Biondi, presidente del Comitato Perdonanza, con altri interlocutori istituzionali. Il progetto ha coinvolto circa 500 ragazzi di oltre dieci istituti scolastici comprensivi, statali e paritari, del territorio comunale aquilano. Ma la richiesta di partecipazione è andata oltre l’intenzione iniziale degli organizzatori, che hanno volentieri accettato che si allargasse al territorio, includendo a richiesta scuole di Roccaraso, Capestrano e Scoppito.





Nel corso di un anno straordinario, in cui la Perdonanza è stata citata da Papa Francesco nella Bolla di indizione del Giubileo 2025 e L’Aquila è divenuta capitale italiana della cultura per il 2026, i ragazzi partecipanti hanno lavorato su tre differenti modalità espressive: un pannello 70×100 centimetri, contenente un’illustrazione con argomento “La Perdonanza”; un filmato, della durata di 5 minuti, a tema “Ricordi della visita di Papa Francesco a L’Aquila”; uno o più manufatti relativi a “Il mondo di Celestino V”.

Nell’evento conclusivo verrà mostrato ai ragazzi e ai loro docenti un video montato dei loro lavori, che verrà trasmesso anche a fine agosto, nel corso della 730esima Perdonanza, mentre potranno visitare il complesso dei loro disegni e manufatti in un apposito spazio della casa comunale, che resterà allestito fino alla prossima edizione dell’annuale giubileo aquilano.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©


    [mqf-realated-posts]

    Ti potrebbe interessare:

    ARTICOLI PIÙ VISTI: