L’AQUILA ABBRACCIA L’ALBANIA: RACCOLTA FONDI PER POPOLAZIONI COLPITE DAL TERREMOTO

7 Dicembre 2019 20:57

L'AQUILA – Un'iniziativa importante a livello sociale per dare speranza alle popolazioni colpite dal recente terremoto in Albania che ha messo a dura prova la tenuta morale e sociale della comunità.

È quello che si propone di realizzare l’Associazione culturale italo-albanese Shqiponja, con una raccolta fondi che avrà inizio il prossimo 11 dicembre con una cena di beneficenza organizzata presso il ristorante “Da Pedro” a L’Aquila.

Il ricavato dell’evento andrà totalmente a favore degli sfollati del terremoto, ha assicurato il presidente dell’Associazione Shiponja – “Pedro” Bedri Mahmutaj –  titolare del ristorante dove sarà inaugurata la campagna benefica.

“A L’Aquila la comunità albanese è numerosa ed integrata da molti anni – ha affermato “Pedro” – molti di noi sono diventati italiani e hanno ottenuto la doppia cittadinanza. Credo che adesso sia un nostro dovere fare tutto quanto è nelle nostre possibilità per aiutare amici e familiari in difficoltà, anche con un gesto semplice come quello di una cena”.

“A  L'Aquila mi conoscono tutti – ha proseguito –  la gente sa che non ho bisogno di farmi pubblicità, il ricavato della cena sarà interamente devoluto alle vittime del sisma. Con questa iniziativa auspichiamo di unire tutta la comunità di cultura albanese che vive sul territorio aquilano, senza divisioni e senza nessuno spirito di competizione. E’ nei momenti di difficoltà che bisogna superare i contrasti e diventare un esempio per tutti”.

La raccolta fondi sarà effettuata su un conto corrente dedicato e su cui potranno essere versate le donazioni a favore dei terremotati anche per tutto il mese di gennaio.





La campagna benefica si concluderà con una nuova cena di solidarietà organizzata presso l’Hotel Canadian a L’Aquila, in cui saranno completate le celebrazioni per la festa della bandiera albanese, bruscamente interrotte proprio a causa della calamità naturale, e vedrà la partecipazione della famosa pop star albanese Ghena.

“L’Albania ha bisogno del nostro aiuto – ha dichiarato il consigliere comunale Vito Colonna –  da sempre impegnato nel sociale e vicino alle istanze dei più deboli, tanto italiani quanto stranieri. Questa iniziativa rappresenta un segno, la vicinanza di una intera città che è stata messa a dura prova e ha sperimentato la solidarietà del mondo intero”.

“Anche in questa occasione – ha proseguito Colonna –  l’Italia ha confermato la sua grande tradizione di generosità e lo abbiamo visto anche in questa triste occasione con l’aiuto offerto dalla nostra Protezione Civile”.

“L’Aquila non sarà da meno. Se La politica è il mezzo più nobile per far comprendere all’Uomo chi egli sia – ha concluso Colonna – allora a conclusione di questo decennale, per una volta mettiamo da parte i rispettivi colori e uniamoci in questa gara di solidarietà per dimostrare a tutti cosa sono in grado di fare gli aquilani”.

A breve sarà reso noto il numero di conto corrente dedicato alla raccolta fondi.

Per la partecipazione alla cena di mercoledì 11 dicembre è comunque necessaria la prenotazione.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare:


Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!