L’AQUILA: ACCUSA MALORE DOPO INCIDENTE, VIGILI DEL FUOCO GLI SALVANO LA VITA

20 Novembre 2019 18:00

L'AQUILA – Un intervento provvidenziale quello dei Vigili del fuoco dell'Aquila che hanno salvato la vita a un uomo di circa 50 anni, colto da un malore, intervenendo con defibrillatore e massaggio cardiaco.

Hanno così evitato una tragedia mentre nel primo pomeriggio di oggi si trovavano sulla superstrada, all'altezza di Gignano, in direzione L'Aquila, per le operazioni di rimozione di due auto, una Smart e una Passat, coinvolte in un incidente.

Poco dopo essere arrivati sul posto, l'uomo, che si è poi scoperto essere il figlio di uno dei due conducenti, ha accusato un malore e si è accasciato a terra.





A quel punto i vigili del fuoco hanno utilizzato il defibrillatore e hanno praticato il massaggio cardiaco, effettuando le operazioni di primo soccorso. 

L'uomo non aveva più battito e, di fatto, il loro intervento gli ha salvato la vita. Una volta giunta sul posto l'ambulanza del 118 aveva già ripreso conoscenza. (azz.cal.)

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA

Download in PDF©






Ti potrebbe interessare anche:

Gli articoli più letti in queste ore:

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!