L’AQUILA, AL COMUNE NON GLI RINNOVANO LA CARTA DI IDENTITA’: “QUELLO NELLA FOTO NON E’ LEI”

10 Agosto 2021 15:10

L'Aquila: Cronaca

L’AQUILA – “All’Ufficio anagrafe del Comune dell’Aquila non mi hanno rinnovato la carta di identità, perché, secondo chi era allo sportello, quello nella foto non sono io”.

L’incredibile episodio è accaduto questa mattina ad un noto imprenditore e commerciante aquilano che, “dopo un’ora di attesa fuori dall’ufficio di via Roma” si è visto costretto a rinunciare al rinnovo della carta di identità a causa del fatto che, secondo l’operatrice allo sportello, “C’è una differenza enorme tra la mia foto attuale e quella sulla vecchia carta di identità”.

“Non sapevo se ridere o piangere – commenta ad AbruzzoWeb l’imprenditore e commerciante aquilano – e così ho chiesto alla operatrice se stesse scherzando. Quando ho capito che diceva sul serio, sono rimasto a dir poco interdetto. Non mi era mai capitata una simile esperienza, è qualcosa di vergognoso”.

“Non si può entrare in un ufficio pubblico ed essere trattati in questo modo – continua – Una operatrice, in base a non si sa quale ‘occhio’, ritiene che la persona in una foto sia talmente diversa – e non è affatto così, posso ovviamente risultare un po’ più vecchio, gli occhiali che indosso oggi hanno una montatura diversa rispetto a quella che indossavo, ma i ‘connotati’ sono sempre gli stessi – da quella che si trova lì per rinnovare la carta di identità. Mi è stato anche chiesto di togliere la mascherina per mostrarmi, cosa che ovviamente ho fatto, ma non è bastato a dimostrare che quello nella foto esibita è la stessa persona di quella della carta di identità, cioè io”.

“Insieme a molti altri disservizi che purtroppo giornalmente noi cittadini siamo costretti a subire – conclude – questo è senza dubbio il più ridicolo che possa capitare”.

“La foto che ho esibito è stata scattata pochi mesi fa, dunque è assolutamente idonea ad un riconoscimento, non essendo vecchia di più di sei mesi”, ha tenuto a precisare, contattato da questo giornale, il cittadino, in seguito alla pubblicazione dell’articolo. (r.s.)

Commenti da Facebook
RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: