L’AQUILA: ANCHE SANITA’ PUBBLICA IN DIFFICOLTA’ TRA TEMI CONVEGNO “VITE PRECARIE” A PALAZZO FIBBIONI

21 Novembre 2022 17:43

L'Aquila - Cronaca, Lavoro, Politica, Sanità, Scienza e ricerca, Scuola e Università

L’AQUILA – Si parlerà anche della sanità pubblica aquilana in grave difficoltà al convegno dal titolo “Vite precarie. Perché il liberismo economico è nemico dello Stato sociale” che terrà all’Aquila, nella Sala “Rivera” di Palazzo Fibbioni, sabato 26 novembre alle ore 11.

All’evento, patrocinato dall’associazione “Il pungolo” di Tempera (frazione dell’Aquila) e organizzato dall’esponente della sinistra antagonista aquilana, Alfonso De Amicis, interverranno, tra gli altri, esponenti del mondo politico, medico, scolastico, universitario e sindacale.

L’ingresso è libero.

“Nell’ambito della distruzione del settore pubblico a favore di quello privato – spiega De Amicis – non si può non tener conto delle gravissime condizioni in cui si trova il sistema sanitario nazionale, che è ormai fatto di precarietà diffusa, di tagli e definanziamenti costanti e lineari, nel ‘solco’ della tradizione liberista che vuole lo Stato ridotto a mero esecutore dei desiderata dei gruppi privati capitalisti”.

“Neppure la sanità aquilana, purtroppo, non si sottrae a un destino scritto a tavolino da chi, dagli inizi degli anni ’80, lavora giorno e notte alla distruzione del settore pubblico – continua De Amicis –. Anche in ambito sanitario, dunque, sono visibili, evidenti, i danni del liberismo economico, che la cosiddetta emergenza Covid-19 non ha fatto altro che mostrare con più veemenza”.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
Download in PDF©

    Ti potrebbe interessare: