L’AQUILA: ARRESTATO 47ENNE CITTADINO DI ORIGINE BALCANICA PER ILLECITA DETENZIONE DI STUPEFACENTI

15 Aprile 2022 14:54

L'Aquila: Abruzzo

L’AQUILA – Nelle prime ore della mattina di ieri, personale della Squadra Mobile, nell’ambito di un servizio di polizia giudiziaria mirato a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, ha tratto in arresto, nell’immediata periferia di L’Aquila, un uomo di 47 anni, colto nella flagranza del delitto di illecita detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

In particolare, gli investigatori, a seguito di una intensa attività d’indagine, durata alcuni giorni e volta ad individuare colui che riforniva di cocaina questo capoluogo, insospettiti da insoliti movimenti dell’uomo, lo hanno fermato e proceduto ad un controllo. Nella circostanza, il quarantasettenne è stato  trovato in possesso di 53 involucri in cellophane, termosaldati e custoditi in un barattolo, contenenti della sostanza stupefacente dalle caratteristiche della cocaina, per un quantitativo di circa 47 grammi, e di una somma di trecento/00 euro, presumibilmente provento dell’attività delittuosa.

L’uomo è stato tratto in arresto e messo a disposizione dell’autorità Giudiziaria, che ha convalidato l’atto disponendo gli arresti domiciliari.

Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati ad individuare il canale di approvvigionamento della droga ed eventuali altri soggetti coinvolti.

L’attività di polizia è il frutto dell’intensificazione dei servizi di prevenzione e repressione dei reati legati al traffico illecito di stupefacenti, che ancora una volta hanno permesso di sottrarre droga al mercato destinato ai giovani locali.

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: