L’AQUILA: BIGLIETTERIA TERMINAL COLLEMAGGIO A VIA STRINELLA, SFOGO DI UNA DISABILE, “ENORME DISAGIO”

15 Settembre 2021 11:03

L'Aquila: Abruzzo

L’AQUILA – “E’ normale che un turista o un pendolare o un povero cittadino qualunque arrivi a prendere il bus e si senta dire: la biglietteria non è più qui. Vada in via Strinella: non è poi così lontano. Ma siamo pazzi, abbiamo voglia di scherzare o viviamo nel mondo di Fantozzi?”

E’ lo sfogo di una ragazza disabile su Facebook, sulla decisione della Tua, l’azienda regionale di trasporto unico abruzzese, che da circa due mesi ha trasferito la propria biglietteria dal terminal Lorenzo Natali di Collemaggio in un altro locale che si trova in via Strinella al civico 156.

Al terminal è rimasta soltanto la biglietteria dell’Ama e l’assessore alla mobilità del Comune Carla Mannetti contraria alla decisione della Tua, ha proposto di vendere nella biglietteria Ama anche i tagliandi Tua.

“Non biasimo neppure gli autisti costretti a ripetere, come un mantra, giorno dopo giorno: la biglietteria non è più qui! Nel mio caso c’è stata, poi, anche l’aggravante: sono disabile e ho una tessera regionale di libera circolazione – scrive la ragazza -. Se voglio, però, viaggiare devo farmi accompagnare in biglietteria e fare sto fantomatico biglietto. Peccato che il sito è inaccessibile per chi non vede da tempo immemore e nessuno fa nulla per migliorarlo. Quindi, neppure la possibilità di farsi il biglietto stando comodamente seduti sul divano di casa propria. A chi rivolgersi per risolvere tutto questo. È questa l’Aquila che vogliamo? È questo l’Abruzzo che vogliamo offrire all’Italia e al mondo?”

Commenti da Facebook

RIPRODUZIONE RISERVATA
    Articolo

    Ti potrebbe interessare: